Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

A Taichung è stato presentato il Premier12

da Taichung (Taiwan), Riccardo Schiroli

Mentre a Sapporo le nazionali di Giappone e Corea si preparavano alla partita inaugurale, a Taichung era in corso la presentazione dell'evento. Il Premier12 inizia infatti a Taiwan lunedì 9 novembre con la partita tra i padroni di casa e il Regno dei Paesi Bassi. Da martedì 10 il programma procederà a pieno regime.

RISULTATI, CLASSIFICHE, PLAY BY PLAY

Nel lussuosissimo hotel The Lin sono affluiti giornalisti a decine. La conferenza stampa ha naturalmente scontato le difficoltà e le lungaggini dovute alla traduzione dalle diverse lingue dei protagonisti al cinese. Non si è svolta per altro una sezione di domande e risposte e gli organizzatori hanno piuttosto puntato su una serie di scene ad effetto, a cominciare da un balletto introduttivo e per continuare con una serie di foto posate con i manager.
Quando è arrivato il suo turno, il manager azzurro Marco Mazzieri ha detto: "Vogliamo competere con tutti, ma buttiamo anche un occhio al futuro, visto che abbiamo in squadra molti giovani".

Con il Presidente Fraccari a Sapporo, la WBSC (World Baseball Softball Confederation) era rappresentata dal Direttore Esecutivo Michael Schmidt, che ha presentato il torneo definendolo "Il più importante evento di baseball internazionale dell'anno" e ricordando che il Premier12 è il primo torneo organizzato dalla Federazione Internazionale con un montepremi (di 3.8 milioni di dollari, per la cronaca). Schmidt ha anche espresso la speranza che il torneo aiuti "La campagna per il ritorno di baseball e softball nel programma delle Olimpiadi".
A fare gli onori di casa c'era il Sindaco di Taichung Lin Chia Lung.

Gli azzurri avevano lavorato in campo al mattino, in una giornata particolarmente calda. Allo stadioMarco Mazzieri parla agli azzurri prima dell'allenamento (Baldhead-Oldman) Intercontinentale di Taichung è rimasto a riposo il solo Retrosi, che dopo la contusione al polso patita in amichevole con il Messico comunque appare in netto miglioramento. Dopo una lunga riunione preliminare condotta dal manager Mazzieri, la nazionale ha svolto una seduta dedicata alla difesa e si è poi cimentata nel tradizionale batting practice, con il coach Vecchi in pedana.
Al termine si sono affrontate 2 squadre in una gara di battuta con lo stesso Mazzieri in pedana. Ogni battitore aveva a disposizione un solo lancio per turno. La squadra composta da Sambucci, Bertagnon, Desimoni, Imperiali, Noguera ed Epifano si è imposta (14-10) a quella composta da Mineo, Vaglio, Chiarini, Reginato, Ambrosino, Celli e Morreale.
Il tutto si è svolto in una bellissima atmosfera.
Nella mattina di venerdì 9 novembre gli azzurri sosterranno una seduta atletica e nel pomeriggio parteciperanno alla cerimonia di inaugurazione.

In occasione del Premier12 il nostro sito inaugura una sezione speciale. In home page continueranno naturalmente a comparire gli articoli dedicati alla nostra nazionale, mentre le informazioni riguardo alle altre gare in programma saranno tutte nella nuova sezione.
Ricordiamo inoltre che le gare non trasmesse da FOX (che proporrà tutte le partite dell'Italia in diretta) saranno in streaming sul canale YouTube della WBSC, che proporrà poi la registrazione di tutte e 38 le partite del Premier12 on demand.

Nella foto di copertina (Baldhead/Oldman) Marco Mazzieri posa con il trofeo in palio assieme ai manager di Taiwan, Olanda e Portorico