Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

21U Baseball World Cup: Giappone e Cina Taipei continuano a punteggio pieno

da Taichung (Taiwan), Michele Gallerani

Sembrano non avere rivali, Giappone e Cina Taipei, che finora non hanno sbagliato un colpo e mantengono immacolata la casella delle sconfitte. Il Giappone, nella terza giornata della 21U Baseball World Cup, ha avuto vita facile contro una Olanda che appare decisamente sotto gli standard ai quali ci aveva abituato negli ultimi anni. Di certo va detto che il Giappone appare di una categoria superiore. All’Intercontinental Stadium di Taichung finisce 7-2.

I padroni di casa, dal canto loro, dominano l’altro girone, quello dell’Italia (della cui vittoria contro il Messico si parla in questo articolo). Nella terza giornata Taiwan aveva un avversario più ostico di quanto non fossero quelli affrontati nei primi due turni: la Corea, nemico storico e dichiarato. E infatti la partita è stata in equilibrio fino al sesto quando sono stati i coreani a passare in vantaggio, grazie a due singoli di Kim Juhyun e Kim Duhyun. Feriti nell’orgoglio i taiwanesi hanno reagito con 4 punti al settimo 3 all’ottavo: nel tabellino anche un triplo (da 2 rbi) di Wang e un fuoricampo da 3 di SU. Finale 7-1.

Sempre nel girone dell’Italia, seconda vittoria consecutiva per la Nuova Zelanda, 6-5 alla Repubblica Ceca, che ora ha pochissime chance di passare il turno.

Seconda sconfitta, invece, nel girone B, per l’Australia, diretta concorrente dell’Italia nel ranking mondiale, per l’accesso al Premier12. Al termine di una partita tiratissima contro il Nicaragua (che così infila la seconda vittoria su due partite giocate) perde 3-2 e ora avrà gli scontri diretti con Olanda e Venezuela per cercare di rimanere almeno al terzo posto del girone.