Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Il baseball di Genova piange la scomparsa di John Bottaro

E' scomparso nella notte tra lunedì 22 e martedì 23 settembre all'età di 82 anni John Bottaro, il padre del baseball di Genova.

Al secolo Gianangelo, John nasce a Rapallo (Genova) nel 1932 e pochi anni dopo emigra negli Stati Uniti, dove impara a giocare a baseball. Tornato a Genova all'età di 15 anni, diffonde il gioco presso i propri coetanei.
Giocatore e capitano, prima del Genoa baseball e poi del Cus Genova, arriva in nazionale nel 1956, battendo un fuoricampo all'esordio contro l'Olanda nei Campionati Europei.
La sua lunga carriera di giocatore termina nel 1975, con un'ultima partita al "Carlini" a cui i giornali dell'epoca dedicano ampio spazio.
Come allenatore porta le Indians Pegli di softball in Serie Nazionale

In seguito torna definitivamente a vivere negli Stati Uniti, in Virginia, scegliendo appositamente casa nelle vicinanze di un complesso di campi da baseball. Non perde mai il contatto con l'Italia e con i suoi vecchi compagni grazie a frequenti visite nel nostro paese.
L'ultima risale al 2010. Nell'occasione viene introdotto nella Hall of Fame del baseball e softball di Genova.

GUARDA IL FILMATO DELL'INDUZIONE (dalla sezione Museo e Hall of Fame)