Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Dopo l'All Star Game, parla Marco Mazzieri

da Ronchi dei Legionari, Riccardo Schiroli

Marco Mazzieri fa il punto sulla prestazione della nazionale all'All Star Game: "Dicono tutti che in queste partite il risultato non conta, ma sinceramente un po' di rammarico ce l'ho. Abbiamo giocato 8Marco Mazzieri durante la presentazione (Ezio Ratti-FIBS) ottime riprese e in una siamo stati meno all'altezza. Devo ammettere che le giustificazioni ci sono. Abbiamo fatto 3 giorni di lavoro duro e un po' di stanchezza a fine partita ci può stare".
Esaminando tecnicamente la partita, contro lanciatori di primo piano come Bastardo, Marquez, Yepez la squadra ha fatto fatica in battuta: "Diciamo che abbiamo subito troppi strike out, questo mi sembra l'unico dato veramente negativo. Ma torno a dire, a inizio partita siamo andati forte e affrontavamo Magrane e abbiamo proseguito bene contro Calero. Nelle riprese finali un po' di stanchezza ci poteva stare".

E' il momento anche per fare il punto su una stagione senza appuntamenti ufficiali, ma che ha visto 3 momenti in cui hai avuto a disposizione la nazionale. Che bilancio fai: "Sono contento del lavoro, perchè ho visto una bella attitudine, molta voglia di imparare. Abbiamo a disposizione ragazzi che hanno già dimostrato di valere il campionato italiano, ma che stiamo cercando di preparare per il livello internazionale. L'ho detto anche ai ragazzi: parlando del palcoscenico internazionale, qualcosa ancora ci può mancare, ma siamo qui per questo, per farli crescere. Ho sempre detto che stiamo lavorando su ragazzi di prospettiva e vogliamo continuare a farlo".

L'INTERVISTA VIDEO