Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Try-out Verdezzurro Cadetti nord, seconda sessione

Un totale si 63 atleti ha partecipato al secondo, e ultimo, appuntamento fissato dalla Federazione, nell’ambito del programma Verde Azzurro, per le società del Nord-Est. Provenienti dalle società delle regioni Emilia-Romagna, Veneto, Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige, i ragazzi stati convocati a San Martino Buon Albergo dove, grazie all’accoglienza, gentilezza e disponibilità offerta dalla società San Martino presieduta da Stefano Burato, Manager della Nazionale Ragazzi Nord e Nazionale Alessandro Flisi, Verde Azzurro San Martino Buon AlbergoUnder 12, tutto ha funzionato alla perfezione.

Lo Staff dei Cadetti Nord, composto dal Manager Alessandro Flisi e dai coach Francesco Aluffi e Michele Pilutti ha potuto sfruttare entrambi i campi da gioco del San Martino in modo da poter organizzare nel migliore dei modi l’evento.

Un sentito ringraziamento per il grande supporto allo staff tecnico del Verde Azzurro è stato dato dai tecnici delle selezioni regionali, nazionali e delle società locali: Bertoni, Marinig, Carsaniga, Paro, Muser, Boldrin, Turrino, Delli, Nurrito, Serra, Stefano Burato e la partecipazione straordinaria del responsabile Progetto Verde Azzurro Lucio Taschin che si è dedicato a supportare Michele Pilutti nella valutazione dei lanciatori.

Tutti gli atleti presenti sono stati valutati nei test atletici, battuta, difesa e lanciatori.
I test atletici delle 60 yard e della corsa “casa – 1° Base “ sono stati rilevati con cronometraggio a fotocellule.
Test Battuta San Martino Buon AlbergoNella battuta si è valutata la potenza, il controllo dello swing e la padronanza di esecuzione delle simulazioni di gioco.
In difesa la valutazione  è compresa da quattro elementi, tecnica di presa, range di copertura e movimento dei piedi, potenza di tiro e precisione di tiro. Per i catcher sono stati valutati i seguenti gesti tecnici: tempo di rilascio per il tiro in seconda base, il bloccaggio delle palle a terra e l’utilizzo del guanto in fase di presa.

I lanciatori sono stati valutati con tre criteri principali: meccanica, controllo e velocità con la “pistola Radar”. Tutto questo è stato valutato principalmente per la Fastball e successivamente per tutte le alte tipologie di lancio che gli atleti avevano a disposizione. Sono stati effettuati 3 filmati per ogni lanciatore per effettuare la video analisi e caricarli successivamente nell’apposito sito del Verde Azzurro.

Il prossimo appuntamento per i Cadetti Nord sarà il raduno che si svolgerà a Parma il 9 giugno per la selezione dei 18 atleti che parteciperanno al Mundial Hit e successivamente il raduno finale di due giorni con il roster che parteciperà alla manifestazione di Nettuno.