Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Azzurri sempre protagonisti negli States

Alex Liddi (Tacoma Rainiers) e Chris Colabello (Rochester Red Wings) viaggiano a una media identica, .297, in AAA. Entrambi sono già a quota 6 fuoricampo. L’ultimo di Liddi nella notte del 29 aprile, contro Tucson, in una serata da 2 su 4, nella quale anche Mike Zunino ha battuta una valida su quattro turni. Nella stessa sera il “gemello” Chris ha chiuso a 1 su 3 con una valida da 1 RBI (19 in stagione, contro i 26 di Liddi). Un andamento decisamente proficuo, che fa pensare che – più avanti nella stagione – Seattle e Minnesota potrebbero trovare spazio per loro in Major League.

In Lega Maggiore 8 sono i fuoricampo di Anthony Rizzo (prima base dei Chicago Cubs) che ha una media battuta di .202 con 19 RBI. Stava vivendo un ottimo momento di forma, con una media di .269, 3 home e 8 RBI, Francisco Cervelli che però ora è stato inserito in disabled-list a causa di una frattura alla mano destra provocata da una battuta in foul. Viaggia ad altissime percentuali Jason Grilli (lanciatore dei Pittsburgh Pirates), che è già arrivato a quota 10 salvezze (in 12 apparizioni) e ha una media ERA di 0.82 in 11 inning lanciati. Bene in pedana anche Marco Grifantini che, con la maglia dei Dunedin Blu Jays, squadra di Class A Advanced, della franchigia di Toronto, ha già lanciato 12.0 inning in 7 partite e ha un record di 1 vittoria e una sola sconfitta