Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Mondiale 18U: gli altri risultati della seconda giornata

Nel gruppo A, l’Australia ha battuto senza troppi problemi per 7-4 la Colombia nello stadio di Jamsil. Un’ottima performance del partente Daniel McGrath, prospetto dei Boston Red Sox, e un attacco puntuale nei momenti che contano, ha garantito agli Aussie la vittoria contro i centroamericani, che troppo tardi hanno tentato la rimonta.

La Corea ha battuto il triplo delle valide del Venezuela, 12 a 4, ma sono i 3 singoli concentrati e la grande rubata di Young Yoon Dy del terzo inning che fanno la differenza, perché procurano ai padroni di casa i 2 punti che sono sufficienti a fare propria la gara; i 2 singoli, il lancio pazzo e la volata di sacrificio di Cuicas del quinto danno origine al solo punto dei sudamericani della partita, che termina con un tiratissimo 2-1.

Gli Stati Uniti, pieni di prospetti destinati a un futuro importante nel baseball di Grande Lega, con il figlio d’arte Cavan Biggio (il papà Craig, di origini italiane, è stato bandiera degli Huston Astros per 20 anni), si sbarazzano senza problemi di un’Olanda che deve inchinarsi al settimo con il risultato di 17-0.

 Nel gruppo B, il primo big match fra Canada e Giappone tiene fede alle aspettative e, dopo una serie di fughe, inseguimenti e sorpassi, si risolve soltanto al 10° con un drammatico tie break giocato in modo perfetto dal Canada in difesa. I Canadesi costringono alla resa il seguitissimo prospetto Shohei Otano in 3.1 e pareggiano al nono con un fuoricampo da 2 di uno scatenato Jesse Hodges al quale spetta anche il privilegio di segnare l’ultimo, decisivo punto del 6-5 su lancio pazzo.

I campioni in carica di Cina Taipei hanno sconfitto 6-0 la Repubblica Ceca, che, pur rimanendo sempre in partita, non è mai riuscita a sfruttare le occasioni e a impensierire i lanciatori avversari.

RISULTATI E CLASSIFICHE