Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Mondiale 15U: l'Italia s'inchina allo strapotere di Taiwan

di Marco Landi

L’Italia subisce una dura lezione da Cina Taipei alla seconda uscita nel 15U Baseball World Championship di Chihuahua.Pietro Adorni in prima base (Oldmanagency)

Dopo un primo inning senza segnature, gli orientali vanno a segno nel secondo 5 volte contro Matteo Friggeri, al quale, però, non è da addebitare neanche un punto guadagnato, visti i 2 errori commessi dalla difesa azzurra.

L’Italia, con Censi sul monte, tiene a zero gli avversari fra terzo e quarto e segna anche il primo punto con la base ad Adelmi, poi in seconda per palla mancata, e il singolo di Sergio Cestarelli, ma le mazze taiwanesi si scatenano letteralmente al quinto, con ben 9 punti segnati in virtù di altrettante valide.

Il resto della partita è in discesa per i cinesi, che arrivano a segnare 19 volte; gli azzurri siglano un altro punto al quinto, con 2 singoli di Tanara e Gasperini e il doppio di Michele Pomponi che batte a casa il primo.