Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Si conclude la pubblicazione dell'annata 1952 della rivista "Baseball Softball"

di Roberto Buganè

Si conclude con la pubblicazione del numero 12 della rivista Baseball Softball la galoppata attraverso il baseball del 1952, terzo anno agonistico sotto l'egida della FIPAB.
Il numero è principalmente dedicato alle due squadre vincitrici dei massimi campionati, quello di Serie A vinto dalPer la prima volta nel 1952 venne votato l'MVP del campionato e il premio andò a Giulio Glorioso Nettuno e quello di Serie B dalla squadra triestina degli Yankees.
Ampi servizi sono dedicati alla squadra laziale, che conferma la sua supremazia iniziata con il campionato del 1951. I dati statistici di tutti i giocatori e foto di molti di loro arricchiscono l'articolo che, cosa molto interessante, racconta anche la storia della sua nascita.
Non viene dimenticata la Roma, classificatasi al secondo posto dopo aver conteso fino alla fine la conquista dello scudetto.
Trova spazio anche l'altra squadra romana, la Lazio classificatasi al quinto posto, grazie alla nomina a MVP, il primo nella storia del baseball italiano, di Giulio Glorioso, suo lanciatore, decretato da un referendum fra i giornalisti italiani.
Largo spazio ottengono anche agli Yankees di Trieste, che vincendo il campionato di Serie B si sono conquistati il diritto a disputare nel 1953 il campionato di Serie A. Dati statistici e foto anche per loro.

La pubblicazione della rivista ha comportato alcuni problemi che non hanno trovato sempre la miglior soluzione, in particolare quello della perfetta leggibilità. Ci adopereremo per migliorare questo aspetto.