Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

COPPA INTERCONTINENTALE: LE ALTRE PARTITE DELLA QUINTA GIORNATA

Cuba ha impartito una dura lezione alla squadra di Hong Kong, sbrigando la pratica in 5 inning con il rotondo risultato di 20-0 e il lineup che ha chiuso la gara con un impressionante 21 su 33, mentre gli Asiatici non hanno ottenuto nemmeno una valida contro i lanci di Dalier Hinojosa.

IL TABELLINO

La Corea del Sud si è aggiudicata il terzo posto nel Gruppo A superando per 9-0 la Repubblica Ceca, che ha retto abbastanza bene l'urto della superpotenza asiatica in difesa, ma non ha trovato il modo di affrontare efficacemente i 3 lanciatori proposti da Kim Jung Taik, contro i quali ha collezionato soltanto 2 valide, con Ondracek e Budsky, e 1 base per ball.
I Coreani, che hanno ottenuto complessivamente 14 valide, hanno iniziato a produrre già dai primi 2 inning, con doppi di Yoo Han Joon e Lee Ji Young, ma la firma sulla gara l'hanno messa al quarto: un big inning da 5 valide (con un doppio di Min Byung Hun e un triplo di Yoo) e 5 punti contro Jan Homolka, appena entrato a sostituire il partente ceco Martin Schneider.

IL TABELLINO

L'Olanda ha chiuso la prima fase sconfiggendo 7-2 la Tailandia e qualificandosi così prima nel Gruppo B. Il partente orange Kevin Heijster ha lanciato 5 riprese concedendo una sola valida ai battitori orientali, eliminandone al piatto 8, dei quali 3 consecutivi nella prima ripresa. Il diretto avversario Meeboonrod Nattapong ha tenuto a zero gli olandesi per 3 inning, prima di concedere il primo punto al quarto, con 3 singoli consecutivi di Rombley, Schoop ed Engelhardt. Con altre 3 valide (doppio di Daantji) nel quinto, gli arancioni sono andati sullo 0-3, per poi allontanarsi definitivamente con altre 3 segnature al settimo (tripli per Rombley e Schoop) e 1 all'ottavo. Contro il "Guerriero" di Catania Orlando Yntema, i Thai avevano ottenuto 2 punti nel settimo attacco, con due singoli di Ankul e Chidsanu e un lancio pazzo prima del primo out, senza riuscire però a impensierire più di tanto la squadra di Stoeckel, che ha battuto 15 valide, con Gregorius a 4 su 5.

IL TABELLINO