Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

SABATO 20 FEBBRAIO ROMA OSPITA L'ESECUTIVO IBAF

Di Riccardo Schiroli

Roma ospita, presso la Sala Giunta del CONI, sabato 20 febbraio alle 9 il primo Esecutivo della Federazione Internazionale di Baseball (IBAF) gestito dal neo eletto Presidente Riccardo Fraccari, in carica come noto dal 6 dicembre 2009.

Si tratta di una riunione di notevole importanza, che segna a tutti gli effetti l'avvio dell'attività di un Esecutivo che si appresta a misurarsi con sfide decisive per il futuro dello sport.
Per questo, la serie di delibere che l'Esecutivo si appresta a prendere appare decisamente nutrita. Tra gli altri argomenti, verrà esaminata anche l'opportunità di trasferire la sede dell'IBAF.

I lavori saranno per altro aperti da un annuncio atteso da tempo. Lo farà il Sindaco di Roma Gianni Alemanno.
La Giunta comunale di Roma ha infatti approvato una memoria che impegna l'Ufficio Promozione e Sviluppo dello Sport - e tutti gli uffici competenti - ad attivare le procedure necessarie all'individuazione di un'area da affidare alla Federazione Italiana Baseball e Softball nell'ambito della Citta' dello Sport di Tor Vergata. Il provvedimento ha lo scopo di promuovere l'ipotesi progettuale relativa alla costruzione del nuovo stadio da baseball della Capitale.

Non parteciperà all'Esecutivo il Presidente del CONI Gianni Petrucci, che è impegnato a Vancouver per i Giochi Olimpici invernali.
Il massimo dirigente dello sport italiano ha però inviato al Presidente Fraccari un sentito messaggio di benvenuto.
"E' motivo di grande onore e soddisfazione" scrive Petrucci "Poter ospitare in queste sale i lavori di una delle Federazioni più importanti e prestigiose del panorama sportivo mondiale, il cui sport, che in alcuni paesi è il più popolare e praticato, è particolarmente seguito ed apprezzato anche dagli sportivi italiani, come si è potuto constatare in occasione delle fasi finali dell'IBAF World Cup 2009.
A voi tutti" conclude il Presidente del CONI "Rivolgo il mio più sincero augurio di buon lavoro ed il mio più cordiale 'in bocca al lupo' per il pieno successo dell'attività dell'IBAF e per le soddisfazioni che - ne sono sicuro - giungeranno numerose e meritate"