Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

L'ITALIA BATTE L'OLANDA (6-4) IN GARA4 A RAVENNA E S'AGGIUDICA LE EUROPEAN BASEBALL SERIES

Da Ravenna, Maurizio Caldarelli

E' una grande Italia quella che venerdì pomeriggio ha battuto a Ravenna l'Olanda (6-4 il finale) nel quarto incontro delle European Baseball Series. Opportunisti in battuta, sensazionali in difesa (due doppi gioco e addirittura una presa al volo di Zileri oltre alla recinzione) e concreti sul monte, gli azzurri hanno chiuso nel migliore dei modi la fase preparatoria al Mondiale IBAF. Adesso non rimane che aspettare di conoscere il primo avversario, da affrontare sabato alle 20 al "Cerreti" di Firenze. Certo le gare del Mondiale saranno tutta un'altra cosa, ma le premesse sono ottime. Dallospedale e compagni, dalla prima uscita con Cuba alla doppia vittoria con i campioni d'Europa sono cresciuti notevolmente e lanciano il guanto di sfida alle avversarie che arriveranno domenica nel nostro Paese.

Il primo guizzo della gara era azzurro. Al 2° inning infatti arrivava salvo con un bunt sul lanciatore e veniva spinto a casa da triplo di Leo Zileri, con la complicità dell'esterno destro che non riusciva a rilanciare la pallina che si era infilata nell'angolo. Ci pensava Andrea De Santis a far raddoppiare l'Italia con un singolo in mezzo agli esterni.

L'unica reazione olandese della partita si registrava al 3° inning, quando il partente Matteo D'Angelo metteva in base per ball Legito e subiva i singoli consecutivi di Simon e Jong che consentivano agli orange di arrivare a punto. La difesa azzurra si riprendeva immediatamente e  chiudeva l'inning con un doppio gioco. Il secondo triplo della giornata di Leo Zileri (a punto sulla volata di sacrificio di De Camargo) consentiva all'Italia di calare il poker al 4°. Il match si chiudeva vitualmente al 5° inning, in cui la squadra di Mazzieri metteva a segno altri tre punti:

Dopo l'eliminazione di Dallospedale, Angrisano batteva un doppio a destra e segnava sulla valida di Rovinelli. Il bellissimo triplo di Infante regalava il quinto punto dell'Italia, che prima della chiusura della ripresa segnava ancora con lo stesso Infante su lancio pazzo di Boyd.

All'ottavo l'Olanda tornava a bussare su Oberto. Il mancino originario di Barquisimiento concedeva un singolo a Smith ed un triplo di Jong al centro,  a punto a sua volta sulla hit di Rooi. Un doppio gioco e la presa al volo di Chiarini chiudevano la ripresa. Al nono Riccardo De Santis subiva subito un fuoricampo da Legito, ma eliminava i tre uomini successivi salvando la vittoria di Luca Panerati.

IL TABELLINO

LA PHOTOGALLERY