Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

UNA SCONFITTA (5-2) CONTRO I NATIONALS CHIUDE LA PRIMA SERIE DI AMICHEVOLI PER GLI AZZURRI IN VISTA DEL WORLD BASEBALL CLASSIC

Il saluto dei manager prima dell'inizio della partita (FIBS)I Washington Nationals hanno battuto l'Italia (5-2) in una partita di 10 inning sul campo principale del loro centro di allenamento a Viera.
L'Italia ha faticato in battuta contro Josh Towers e J.D. Martin, 2 pitcher che stanno cercando di conquistarsi un posto nella rosa dei Nationals. Solo contro Preston Larrison, ultimo pitcher utilizzato dai Nats, gli azzurri si sono affacciati sul tabellone al nono. E' stato Liddi, con un singolo, a spingere a casa Chiarini, in prima per quattro ball, e Mazzanti, colpito, aiutato da un errore del ricevitore di Washington che non ha trattenuto l'assistenza dall'esterno. A quel punto il risultato era per altro compromesso dal brutto inizio di gara di Dan Serafini. Dopo un primo inning senza patemi, il mancino dell'Italia ha subito 4 punti alla seconda ripresa: con due out sono arrivate cinque valide a fila, tra cui due doppi ed un triplo tutti a sinistra, che hanno permeDallospedale in seconda dopo aver battuto un doppio (FIBS)sso ai Nats di sbloccare la partita (4-0). Per il partente italiano altro duro colpo al terzo con il solo-homer di Brad Eldred (5-0). Con 74 presenze in Grande Lega, il prima base non era per altro il giocatore più quotato in campo. Washington ha infatti schierato il catcher Valentin (631 partite), l'esterno Langerhans (474) e il veterano Dmitri Young, che ha accumulato in carriera 1364 partite in Major. Il resto della partita è scivolato via senza alcuna emozione se non sul finire quando l'Italia ha accorciato le distanze e si è trovata con un out a basi cariche. Un rimbalzo sfortunato su un lancio pazzo ha però giocato contro agli azzurri che hanno subito una doppia eliminazione con cui si è chiusa la ripresa. Per l'Italia oltre a Serafini hanno lanciato anche Maestri, La Mura, La Macchia Da Silva, Olenberger e Panerati.

Domenica 1 marzo si uniranno all'Italia i giocatori impegnati fino ad oggi ai camp di Major League mentre al mattino è prevista una seduta d'allenamento sul diamante dell'Indian River State College.

 

 

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

R

H

E

Italia

0

0

0

0

0

0

0

0

2

0

2

7

0

Nationals

0

4

1

0

0

0

0

0

0

0

5

9

1

 

Italia

AB

R

H

RBI

 

Nationals

AB

R

H

RBI

 

Zileri, CF

5

0

2

0

 

Bynum, SS

4

1

1

2

 

Dallospedale, 2B

5

0

2

0

 

Orr, 2B

4

0

1

1

 

Costanzo, 3B (al 6° DH)

5

0

0

0

 

Whitney, RF

3

0

0

0

 

Chiarini, RF

3

1

0

0

 

 - Padilla, RF

2

0

0

0

 

Mazzanti, 1B

3

1

1

0

 

Young, DH

3

0

1

0

 

Liddi, DH (al 6° 3B)

4

0

2

1

 

 - Cintron, DH

1

0

0

0

 

Mazzuca, LF

4

0

1

0

 

Eldred, 1B

3

1

2

1

 

Bertagnon C

3

0

0

0

 

Langerhans, CF

4

0

0

0

 

 - Camargo C

0

0

0

0

 

Guzman, 3B

4

1

1

0

 

Santora, SS

3

0

0

0

 

Valentin, C

2

1

2

0

 

 

 

 

 

 

 

- Molina, C

0

0

0

0

 

 

 

 

 

 

 

- Herrera C

1

0

0

0

 

 

 

 

 

 

 

Hood, LF

4

1

1

1

 

 

HR: Eldred (1p.) al 4°

Lanciatori

IP

H

ER

BB

SO

Lanciatori

IP

H

ER

BB

SO

Serafini

3

6

5

1

0

Towers

2

3

0

0

4

Maestri

2

2

0

1

0

Martin

2

1

0

0

3

La Mura

1

0

0

1

0

Jones

2

0

0

0

1

Lamacchia

1

0

0

0

1

Brownlie

2

2

0

1

2

Da Silva

1

1

0

0

1

Larrison

2

2

2

2

2

Olenberger

1

0

0

0

1

 

 

 

 

 

 

Panrati

1

0

0

0

0