Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

A FORT PIERCE PRIMO ALLENAMENTO A RANGHI COMPLETI PER L’ITALIA

Da Fort Pierce, Fabio Ferrini

Marco Mazzieri durante il primo allenamento a Fort Pierce (FIBS)Un'Italia quasi al completo, sabato 21 l'ultimo arrivo di Robert Fick, ha sostenuto venerdì mattina la prima seduta d'allenamento sotto gli occhi attenti del manager azzurro Marco Mazzieri che si è detto soddisfatto di quanto visto: "Ho notato una buona atmosfera nonostante ci fosse un clima freddo. Abbiamo fatto live batting practice con i lanciatori che avevo bisogno di vedere subito - spiega lo skipper della Nazionale - e tutti hanno svolto un buon lavoro.  E' stato interessante e bello poter associare a ogni viso un nome per quei giocatori che non conoscevo di persona". 

L'allenamento si è aperto con un discorso di Mazzieri ai giocatori che si giocheranno tutte le chances di rientrare nel roster definitivo del World Baseball Classic nei prossimi due giorni (la lista verrà consegnata domenica 22). "Sarà difficile scegliere dopo soli tre giorni di allenamento - sottolinea il manageGli azzurri in cerchio ascoltano il discorso del manager Mazzieri (FIBS)r dell'Italia - Sarà una questione di sensazioni che avremo al momento. D'altronde sono tutti giocatori di buon livello". Sulla condizione della squadra Mazzieri commenta così: "I lanciatori sono più avanti rispetto ai battitori che oggi ho visto un po' in difficoltà".

Sabato altra seduta mattutina per gli azzurri prima della partita simulata di domenica dopo la quale verranno fatte le scelte: "Per i position player ho le idee abbastanza chiare - dice Mazzieri - il difficile sarà sui lanciatori".