Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Gala dei Diamanti: a Riccione il Presidente Fraccari fa i primi nomi per il World Baseball Classic 2009

Comincia a prendere corpo la spedizione azzurra al World Baseball Classic, in programma dal 5 al 23 marzo 2009, con gli azzurri chiamati a confrontarsi, sul diamente di Toronto, con Venezuela (che ha già scelto il suo partente il match con gli azzurri), Canada e Stati Uniti.Dopo aver ufficializzato il manager, Marco Mazzieri, il presidente federale Riccardo Fraccari, nel corso del suo intervento iniziale al "Gala dei diamanti" nel palazzo dei congressi di Riccione, ha annunciato i nomi dei coach con esperienza di Major League che affiancheranno il manager Marco Mazzieri durante il World Baseball Classic 2009.  Un annuncio in grade stile, atteso dagli appassionati.

Ed ancora una volta è stato il Gala dei diamanti a lanciare l'evento che aprirà un 2009 intenso. "Dovremo fare sistema - ha detto Fraccari alla platea - essere una squadra, per realizzare il progetto presentato nell'Assemblea di Bellaria. Deve venire fuori l'orgoglio di essere quelli del baseball e del softball"

Tornando al Wbc, Fraccari ha comunicato che il Bench Coach sarà Mike Hargrove, mentre Mike Piazza entrerà nello staff come Hitting Coach e Tom Trebelhorn sarà il Coach di Terza Base.

Dudley Michael Hargrove (classe 1949) è stato un prima base di buon livello (nel 1975 ha giocato l'All Star Game) , ma è come manager che verrà ricordato. Hargrove ha portato in campo infatti Indians, Orioles e Mariners per un totale di 2360 partite di Grande Lega. Con Cleveland ha vinto per 5 volte consecutive (1995-1999) la sua Division e per 2 volte (1995 e 1997) l'American League. 

Nato nel 1968, Michael Joseph Piazza è al suo primo incarico da allenatore e alla sua seconda apparizione in maglia azzurra: nel Classic 2006 Piazza era uno dei 3 catcher della nazionale italiana. Come giocatore di Grande Lega (Dodgers, Marlins, Mets, Padres ed A'S) non ha bisogno di particolari presentazioni: media battuta vita .308, 427 fuoricampo (396 giocando come catcher, record assoluto per il ruolo) e 12 apparizioni nella All Star Game. E pensare che al ‘draft' del 1988 era stato l'ultimo giocatore scelto. Il nonno di Piazza, Rosario, aveva lasciato Sciacca in Sicilia alla ricerca di una vita migliore. "Per me" sostiene Mike "Tornare in Sicilia è come per un pulcino d'anatra avvicinarsi all'acqua". 

Thomas Lynn Trebelhorn (classe 1947) è stato un giocatore di Minor League che si è affermato come tecnico. Dopo aver vinto la Pacific Coast League (AAA) con i Vancouver Canadians nel 1985, i Brewers di Milwaukee lo hanno promosso manager della prima squadra, che ha guidato dal 1986 al 1991. Nel 1994 ha ricoperto il ruolo di skipper dei Cubs di Chicago. Dal 1996 al 2007 è stato sotto contratto con gli Orioles di Baltimora, dei quali è stato il Bench Coach nel 2007. Attualmente lavora con l'organizzazione dei Giants di San Francisco con l'incarico di manager dei Salem Keizer Volcanoes in Singolo A.

 Lo staff tecnico completo della nazionale italiana per il secondo World Baseball Classic sarà presentato durante la Coach Convention di Perugia, in programma il 23, 24 e 25 gennaio 2009. "In quella occasione - ha detto Fraccari - avremo anche Mike Piazza, che può ormai essere considerato uno di noi. Il legame con l'ex campione di Major league è diventato fortissimo e contiamo anche di averlo alla nostra Accademia".

 Marco Mazzieri, dal canto suo, ha voluto ringraziare "la Major League baseball,a partire dal suo rappresentante in Italia Dan Bonanno, per aver autorizzato il nostro staff". "Sarà una grande sfida - ha aggiunto Mazzieri - e tutt'altro che facile. Tra l'altro ci è capitato il girone più difficile. Ma quando giocatori di Major league affrontano  altri giocatori di Major League tutto può succedere".

L'articolo sull'elenco dei 69 atleti di interesse per il Classic 2009.

I primi commenti dei coach dell'Italia 'targati' MLB.