Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

DIRAMATE LE CONVOCAZIONI AZZURRE PER IL CAMPIONATO EUROPEO UNDER 21 DI PAMPLONA

Il manager della nazionale Under 21 di baseball, Giuseppe Massellucci, ha ufficializzato l'elenco dei venti giocatori che parteciperanno, da mercoledì a sabato al campionato Europeo di categoria a Pamplona, in Spagna. Lo staff tecnico ha dovuto purtroppo fare i conti con alcune rinunce importanti, come quele di Renato Imperiali, Ambrosino del Nettuno, di  Tonellato (San Marino); mentre  D'Angelo (Bologna) ha preferito aggregarsi alla Winthrop University, dopo l'eliminazione della sua squadra dalla volata scudetto.  Non potranno partire per la Navarra, invece, Giovannelli (Junior Parma), De Donno (Nettuno 2), Malengo (Marina), alle prese con problemi fisici.

Questo l'elenco definitivo. Lanciatori:  Quattrini (Telemarket Rimini), Panerati (Grosseto-Cincinnati Reds), Pizziconi (Nettuno2-Cincinnati Reds), Lucati (Grosseto-Houston Astros), F. Bertoldi (Buttrio) e M. Bertoldi (Redipuglia), Grigoletto (Riccione), Simone (Nettuno 2). Ricevitori:  Reginato (Latina) e Sabbatani (Marina). Interni:  Sambucci (Latina), Ularetti (Latina), Liddi (Seattle Mariners), Rattini (Riccione), Gelli (Marina), Vaglio (Viterbo), Cozzolino (Nettuno 2).  Esterni:  Leoni (Sala Baganza), De Simoni (Parma), Golisano (Nettuno 2). Lo staff tecnico è composto da Massellucci, Costa, Da Re, Trinci e Cretis; Goracci è il preparatore atletico. David Rigoli il team manager.

La comitiva lascerà Tirrenia nella serata di sabato 30, dopo aver effettuato due buone amichevoli con gli atleti partecipanti al Camp europeo della Major League. "Le due gare - commenta Massellucci - ci hanno confermato la crescita del livello europeo. Sono soddisfatto sia per il 5-5 della prima gara, mentre non mi faccio prendere la mano da facili entusiasmi dopo il 12-3 con cui abbiamo vinto garadue".

Con quale obiettivo partite per Pamplona? "Vogliamo vincere più partite possibile e passare il turno.  Siamo convinti di avere un'ottima squadra.  Previsioni? Le facciano altri, il mio compito è scegliere e preparare al meglio quelli che ho. Le squadre favorite sono Russia e Francia. Diciamo che noi proveremo a  scalzare una delle due squadre.  Sappiamo fin d'ora che ci confronteremo con un movimento che è cresciuto notevolmente, con molte squadre che, come noi, hanno giocatori che hanno militato nelle leghe professionistiche. E' anche una buona occasione per vedere quello che vale il nostro movimento a livello di ventenni". L'ultimo pensiero di Massellucci è proprio per Panerati, Pizziconi, Lucati e Liddi: "Si aggregheranno con noi solo il 30 o addirittura il 4 settembre (in occasione della gara con la Francia) come nel caso di Liddi. Ma ho deciso di accettarli a campionato iniziato per la loro voglia di esserci, di indossare questa casacca".