Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

SARA' CUBA-COREA LA FINALE DEL BASEBALL ALLE OLIMPIADI

Di Riccardo Schiroli

Esplode la gioia coreana dopo la vittoria sul Giappone (Reuters)Saranno Cuba e Corea a contendersi la medaglia d'oro del baseball alle Olimpiadi di Pechino. E' questo il responso delle semifinali, che si sono giocate (di fronte ad oltre 8000 spettatori per ogni gara) venerdì 22 agosto a Pechino. 

La Corea conferma il suo momento magico a livello di baseball internazionale e guadagna la finale delle Olimpiadi battendo (6-2) il Giappone.
Era partita male la Corea, che non aveva assistito a dovere il partente Kim Hyun Kwan in difesa. Sotto di 2 punti però i coreani hanno iniziato la rimonta e l'hanno finalizzata all'ottavo contro Iwase, quinto pitcher del Giappone. E' stato il Re Leone Seung Yeoup Lee a determinare la svolta con un fuoricampo da 2 punti, subito imitato da You Suk Min con un doppio.

LA SCHEDA DELLA PARTITA

E' la Cuba dei vecchi tempi: demolisce a suon di fuoricampo gli Stati Uniti, umiliandoli con un 10-2 (14 valide a 7!) senza discussione, e vola nella finale del baseball alle Olimpiadi di Pechino.

E' proprio una Cuba 'old fashioned' quella che vince la seconda semifinale. Vera sembra tornato il fenomeno del Pedro Lazo è stato ancora una volta intoccabile (Getty Images)2001 e in 6 riprese concede agli americani solo 4 valide. Lazo parte 'timido' (la sua dritta tocca 'solo' le 91 miglia), al nono (già per altro in vantaggio 10-2) concede un singolo e un doppio in sequenza, ma chiude sparando bombe che il tabellone dello stadio misura a 157 chilometri all'ora (in miglia fa circa 98...).

Sono i fuoricampo a fare la differenza.
Cuba era passata con un triplo del prima base Olivera contro il partente americano Strasburg al primo e aveva segnato il 2-0 grazie ad un errore difensivo. Poi ha preso i lanciatori del Team USA a bastonate. E' andato lungo al quarto il designato Despaigne, si è ripetuto (contro il primo rilievo Duensing) l'esterno sinistro Cepeda al sesto.
Il vero e proprio massacro c'è stato però all'ottavo. Contro Stevens, il capitano Michel Enriquez e Cepeda hanno battuto un singolo. L'esterno destro Alexei Bell, che aveva regalato il secondo punto agli Stati Uniti con un errore, si è seduto su uno 'slider' di Stevens e lo ha polverizzato, spedendo la palla tra i tifosi seduti dietro l'esterno sinistro.
Il sigillo alla vittoria della 'seleccion' lo ha messo l'eterno catcher Pestano. Despaigne e il seconda base Gourriel hanno battuto valido. Contro Neal, quinto lanciatore americano, Pestano ha ottenuto il secondo fuoricampo da 3 punti della ripresa.

LA SCHEDA DELLA PARTITA

A rappresentare il baseball italiano era in campo (sul cuscino di terza) l'arbitro Fabrizio Chirici.

In campo sabato 23 agosto

ore 10.30 (le 4.30 in Italia) medaglia di bronzo Stati Uniti-Giappone
ore 18 (le 12 in Italia) medaglia d'oro Cuba-Corea (differita su Rai Sport Più alle 23.20)

Le 2 gare per le medaglie possono essere seguite grazie al play by play del sito ufficiale delle Olimpiadi o con la diretta via web del Sito di Rai Sport