Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1
Vasquez del San Marino gira doppio gioco mentre LaTorre Bologna scivola in seconda (Lorenzo Bellocchio)

Un fuoricampo di Liverziani completa la rimonta della CNF-UnipolSai sulla T&A

Il derby tra la CNF-UnipolSai Bologna e la T&A San Marino va alla formazione felsinea che si impone per 5-3 al termine di una partita molto combattuta e decisa da un fuoricampo da 2 punti di Liverziani all'ottavo inning. La squadra del Monte Titano sblocca per prima il risultato, segnando 2 volte in apertura di gara contro Zielinski. Al terzo inning arriva poi il 3-0. Quando l'inerzia della partita sembra tutta per la T&A, Bologna riapre la contesa grazie alle valide di uno scatenato Cedeno (3 su 4 con 3 doppi) e di LaTorre che rimette in partita in suoi con un doppio da 2 punti battuti a casa al quarto. Nella ripresa successiva, una valida di Infante pareggia la contesa. La sfida arriva così alle battute finali, con la giocata di Liverziani che vale poi il successo per la CNF-UnipolSai.Lo swing di Imperiali del San Marino (Lorenzo Bellocchio)

Sul monte di lancio si affrontano come annunciato Zielinski per Bologna e Quevedo per San Marino. La CNF-UnipolSai, designata come squadra di casa, schiera come ricevitore LaTorre e in terza base Fuzzi, con Infante, non al meglio della condizione fisica, battitore designato. Dall’altra parte, invece, la T&A, priva di Reginato, non rischia Chiarini e conferma la formazione della terza partita della serie contro Novara con Imperiali in prima base, Pulzetti in seconda e Vasquez all’interbase. Agli esterni giocano, a partire da sinistra, Cit, Poma e Morreale, mentre Santora è il battitore designato.

Dopo il primo lancio effettuato da Teodoro Lonfernini, Segretario di Stato per il Turismo della Repubblica di San Marino, la partita inizia e vede la T&A partire subito aggressiva. Poma guadagna subito la base ball, raggiunge la seconda sul perfetto bunt di sacrificio di Santora e corre in terza sul lancio pazzo di Zielinski. La successiva rimbalzante di Mazzuca sulla terza base viene mal giocata dalla difesa e il battitore riesce a raggiunge la seconda. Nell’azione, Poma tocca il piatto di casa base per l’1-0. Passano pochi secondi e la valida di Imperiali spinge a casa il secondo punto dell’incontro.

La reazione della CNF-UnipolSai si limita al doppio a sinistra di Cedeno nella ripresa seguente, ma nessuno dei compagni riesce a concretizzare.

Cedeno della CNF-UnipolSai Bologna in attacco (Lorenzo Bellocchio)Al terzo inning, San Marino allunga nel punteggio. Poma esordisce con un singolo e avanza in seconda dopo l’out di Santora. La nuova valida di Vasquez spinge il compagno in terza base. Sulla rimbalzante di Mazzuca, Fuzzi si tuffa, riesce a trattenere la palla e a fare l’out in seconda, ma nulla può per evitare la segnatura del 3-0.

Nella ripresa successiva, Bologna si sblocca e rientra in partita. Cedeno colpisce il suo secondo doppio della serata e Sambucci va in base su ball, dopo la rimbalzante di Liverziani. Con corridori agli angoli, LaTorre picchia un doppio contro le recinzioni a sinistra e svuota le basi per la valida del 3-2. Ambrosino batte poi un singolo a destra. Nell’azione LaTorre tenta di segnare il punto del pareggio ma è eliminato a casa base sulla perfetta assistenza di Morreale.

L’appuntamento con il 3-3 è soltanto rinviato. Al quinto inning, infatti, Grmaudo batte un singolo al centro dopo un bel duello al piatto contro Quevedo, ruba la seconda e poi segna sul singolo di Infante.

La partita si decide così nelle riprese finali. Dopo un momento ad appannaggio dei lanciatori, San Marino va a un passo dal vantaggio. Mazzuca ottiene 4 ball e raggiunge la seconda sul bunt di sacrificio di Imperiali. Sull’insidiosa rimbalzante di Morreale, Cedeno realizza un difficile out in back-hand mentre il corridore si porta a 27 metri dal piatto di casa base. Lo staff tecnico della CNF-UnipolSai opta quindi per il cambio sul monte, con Buffa che rileva Zielinski, autore di più di ben 105 lanci. La mossa si rivela azzeccata in quanto l’ex Novara mette strike out Albanese.Lo swing del fuoricampo di Liverziani (Bellocchio)

Al cambio campo, dopo essere uscita indenne dalla complicata situazione difensiva, la Fortitudo completa la rimonta. Cedeno apre l'attacco colpendo il terzo doppio della sua serata contro Oberto, che era entrato bene in partita nel corso del sesto inning. Liverziani batte poi lungo e profondo al centro per il fuoricampo da 2 punti che porta Bologna a condurre per 5-3.

Nell'ultimo disperato assalto, la T&A porta l'uomo in prima grazie alla valida di Pulzetti dopo la linea di Cit, presa al volo in tuffo da Vaglio. La rimbalzante di Poma viene giocata in scelta difesa da Buffa che assiste in seconda per il secondo out. Santora tiene in vita San Marino con una base ball, ma la rimbalzante di Vasquez viene raccolta da Sambucci che, in tutta tranquillità, tocca la prima base per l'eliminazione che chiude la sfida.

IL TABELLINO

da San Marino, Daniele Mattioli

 

 

 

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function ($) { initChosen(); $("body").on("subform-row-add", initChosen); function initChosen(event, container) { container = container || document; $(container).find(".advancedSelect").chosen({"disable_search_threshold":10,"search_contains":true,"allow_single_deselect":true,"placeholder_text_multiple":"Scrivi o seleziona alcune opzioni","placeholder_text_single":"Seleziona un'opzione","no_results_text":"Nessun risultato"}); } }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} }); jQuery(document).ready(function() { var value, searchword = jQuery('#mod-finder-searchword880'); // Get the current value. value = searchword.val(); // If the current value equals the default value, clear it. searchword.on('focus', function () { var el = jQuery(this); if (el.val() === 'Cerca nel sito') { el.val(''); } }); // If the current value is empty, set the previous value. searchword.on('blur', function () { var el = jQuery(this); if (!el.val()) { el.val(value); } }); jQuery('#mod-finder-searchform880').on('submit', function (e) { e.stopPropagation(); var advanced = jQuery('#mod-finder-advanced880'); // Disable select boxes with no value selected. if (advanced.length) { advanced.find('select').each(function (index, el) { var el = jQuery(el); if (!el.val()) { el.attr('disabled', 'disabled'); } }); } });}); jQuery(document).ready(function() { var value, searchword = jQuery('#mod-finder-searchword880'); // Get the current value. value = searchword.val(); // If the current value equals the default value, clear it. searchword.on('focus', function () { var el = jQuery(this); if (el.val() === 'Cerca nel sito') { el.val(''); } }); // If the current value is empty, set the previous value. searchword.on('blur', function () { var el = jQuery(this); if (!el.val()) { el.val(value); } }); jQuery('#mod-finder-searchform880').on('submit', function (e) { e.stopPropagation(); var advanced = jQuery('#mod-finder-advanced880'); // Disable select boxes with no value selected. if (advanced.length) { advanced.find('select').each(function (index, el) { var el = jQuery(el); if (!el.val()) { el.attr('disabled', 'disabled'); } }); } });});