Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1
Un rientro in prima di Freddy Noguera (DFP)

Rimini prova a tenere il passo del San Marino

Tommaso Cherubini, vincente in gara 2 contro Padova (DFP)I Pirati vincono anche la seconda partita della serie contro il Tommasin Padova: 2-0. Un match non particolarmente spettacolare, nel quale i lanciatori hanno tenuto bene il controllo, senza trovarsi quasi mai in situazioni di difficoltà: vincente Tommaso Cherubini, salito sul monte per 3 riprese dopo la partenza di Carlos Richetti.

Il Tommasin Padova è sceso in campo con questa formazione partente: Martone (seconda base), Nosti (esterno centro), Alvarez (ricevitore), Chapelli (dh), Epifano (interbase), Sciacca (esterno destro), Medoro (esterno sinistro), Sartori (prima base), Sandalo (terza base) e sul monte Roberto Canache.

Per il Rimini questo il line-up iniziale: Desimoni (esterno centro), Retrosi (esterno destro), Flores (interbase), Mayora (terza base), Ramos (dh), Caradonna (prima base), Noguera (seconda base), Giovannini (ricevitore), Zappone (esterno sinistro).

È partita estremamente equilibrata, almeno nelle fasi iniziali tanto che dopo 3 inning il risultato è ancora sullo 0-0. Si comincia con una facile assistenza Caradonna-Richetti, con Martone primo out; al volo da Desimoni, Nosti e il secondo fuori; Noguera facile per Caradonna per l’eliminazione di Alvarez nel primo attacco del Padova. Veloce anche il primo attacco dei nero-arancio: out al volo al centro Desimoni; rimbalzante su Martone per Retrosi e, dopo una rimbalzante valida sul cuscino di seconda per Flores, lo stesso Flores è stato colto in trappola sul tentativo di rubata.

Alla via così fino al quarto appunto, passando anche attraverso un terzo attacco riminese in cui Noguera apre con una bella valida a destra ma poi viene lasciato in prima con 2 K a Giovannini e Zappone e una battuta in doppio gioco di Desimoni. Equilibrio che si rompe, dunque, nella parte bassa della quarta ripresa: Ennio Retrosi batte su Epifano ma la sua corsa fulminea gli consente di arrivare salvo nonostante un’ottima presa con assistenza dell’interbase padovano; Flores va sotto nel contro (0-2) ma combatte a lungo con Canache e, al sesto lancio, con una bella texas a destra consente a  Retrosi di cominciare a correre; Sciacca si va scavalcare dal rimbalzo della palla e, aggiungendo un errore, permette a Retrosi di continuare fino a casa per segnare l’1-0 (clicka per guardare il punto) ; con Flores in seconda, Mayora batte in diamante ed è il primo out, ma consente a Flores di mettersi in terza nelle condizioni di sfruttare una eventuale volata di sacrificio di Jairo Ramos; il dh riminese svolge il compito, ma l’assistenza di Medoro per Alvarez chiude una doppia eliminazione e lascia un solo punto di vantaggio per la squadra di Munoz che, a inizio quinto, manda in campo Tommy Cherubini, con il quale il ritmo difensivo riminese non cambia.

Nemmeno quando sale in pedana Roberto Corradini, Rimini rischia alcunché. La partita è in perfetto controllo della formazione di casa. Anche Padova, comunque, non ntrova grandi difficoltà a tenere bloccate le mazze dei pirati: la partita di Canache termina dopo 6 riprese,  e anche il suo rilievo Gianfranco  Rizzo, pur concedendo una base ball a Mayora, riesce a fare 3 out facili nel settimo.Ciccio Aluffi, squalificato, in tribuna allo Stadio dei Pirati (DFP)

Non capita lo stesso all’ottava ripresa, quando Rimini segna il secondo punto grazie a una texas di Ennio Retrosi, con 2 out e seconda (Desimoni) e terza (Bannini, pinch runner per Giovannini) occupate. Una situazione alla quale Padova reagisce rilevando Rizzo con Angel Calero, nel tentativo di avere ancora la possibilità, al nono, di ribaltare il risultato. All’ultimo attacco, infatti, la squadra di Aluffi, che ha guardato questa gara 2 dalle tribune perché squalificato, arriva sotto 2-0, perché Calero riesce, nonostante la concessione di una base ball a Flores, trovandosi così a basi piene, a far battere una volata a Mayora.

I padovani però non hanno pazienza e consentono a Corradini di completare 3 out con 6 lanci. Seconda vittoria della serie per il Rimini che cerca così rimanere in testa con San Marino.

IL TABELLINO DI GARA 2

Così in gara 1: Duellano i lanciatori, vince il Rimini

da Rimini, Michele Gallerani

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function ($) { initChosen(); $("body").on("subform-row-add", initChosen); function initChosen(event, container) { container = container || document; $(container).find(".advancedSelect").chosen({"disable_search_threshold":10,"search_contains":true,"allow_single_deselect":true,"placeholder_text_multiple":"Scrivi o seleziona alcune opzioni","placeholder_text_single":"Seleziona un'opzione","no_results_text":"Nessun risultato"}); } }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} }); jQuery(document).ready(function() { var value, searchword = jQuery('#mod-finder-searchword880'); // Get the current value. value = searchword.val(); // If the current value equals the default value, clear it. searchword.on('focus', function () { var el = jQuery(this); if (el.val() === 'Cerca nel sito') { el.val(''); } }); // If the current value is empty, set the previous value. searchword.on('blur', function () { var el = jQuery(this); if (!el.val()) { el.val(value); } }); jQuery('#mod-finder-searchform880').on('submit', function (e) { e.stopPropagation(); var advanced = jQuery('#mod-finder-advanced880'); // Disable select boxes with no value selected. if (advanced.length) { advanced.find('select').each(function (index, el) { var el = jQuery(el); if (!el.val()) { el.attr('disabled', 'disabled'); } }); } });}); jQuery(document).ready(function() { var value, searchword = jQuery('#mod-finder-searchword880'); // Get the current value. value = searchword.val(); // If the current value equals the default value, clear it. searchword.on('focus', function () { var el = jQuery(this); if (el.val() === 'Cerca nel sito') { el.val(''); } }); // If the current value is empty, set the previous value. searchword.on('blur', function () { var el = jQuery(this); if (!el.val()) { el.val(value); } }); jQuery('#mod-finder-searchform880').on('submit', function (e) { e.stopPropagation(); var advanced = jQuery('#mod-finder-advanced880'); // Disable select boxes with no value selected. if (advanced.length) { advanced.find('select').each(function (index, el) { var el = jQuery(el); if (!el.val()) { el.attr('disabled', 'disabled'); } }); } });});