Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Emozioni a non finire a San Marino, il Rimini resta in corsa

da San Marino, Riccardo Schiroli

Il Rimini resta in corsa. I Pirati passano (5-4) a San Marino e costringono la T&A a giocare la bella di sabato 9 agosto alle 21. La partita non ha espresso un livello tecnico sempre impeccabile ma il pathos e le emozioni faranno rimanere a lungo la partita nella memoria del discreto pubblico presente sugli spalti. Sotto nel punteggio con un Capra altalenante (tanti strike out ma anche problemi di controllo) in pedana, la T&A è arrivata a pochi centimetri dal pareggio al nono dopo aver utilizzato Cubilan all’esterno centro al posto dell’infortunato Macaluso e ottenuto una valida da Junior Guerra, al primo turno in battuta della stagione.
Roberto Corradini ha firmato la vittoria entrando al nono al posto di Escalona, poco efficace rilievo di un grande Enorbel Marquez.

La seconda partita della serie di finale dell’Europeo per Club vede il debutto nel baseball di casa nostra di Anthony Capra, il partente del San Marino.  Rispetto a giovedì, Bindi schiera Morreale all’esterno destro al posto di Reginato. Il Rimini risponde con Enorbel Marquez e schiera Cit come ricevitore al posto dell’indisponibile Bertagnon. Gomez apre il line up, con Zileri che diventa il terzo.
Capra impressiona per la velocità, anche se litiga con il controllo. Al secondo concede 4 ball a Romero, che avanza su lancio pazzo. Il mancino della T&A esce dall’inning con un paio di strike out (su Mazzanti e Spinelli) chiamati dall’arbitro slovacco Jankovic e decisamente contestati dal Rimini.
Nella parte bassa dell’inning è Marquez a regalare una base (a Mazzuca) in apertura. La rimbalzante di Persichina, che supera il cuscino di seconda, è la prima valida della serata. Marquez mette poi al piatto Imperiali e Morreale. Con Pantaleoni in battuta, i corridori avanzano su lancio pazzo. Sul lancio successivo, Cit perde la palla, che si ferma comunque a poca distanza da casa base. Marquez è in ritardo nella copertura e Mazzuca ne approfitta per segnare il primo punto della serata.

Le proteste del Rimini con l'arbitro Jankovic (Ezio Ratti-FIBS)I problemi di controllo di Capra (che nel frattempo ha ottenuto al piatto 7 dei primi 9 out) continuano al quarto. Santora e Zileri vanno in base ball. Con il conto di 3 ball e 1 strike, Romero batte alla destra di Persichina, che è lesto ad arrivare sulla palla, poi però sbaglia il tiro verso la seconda e consente a Santora di segnare il punto del pareggio. Zileri sull’azione arriva in terza. A portare il Rimini in vantaggio ci pensa Peppe Mazzanti, che picchia una linea sopra la testa dell’esterno destro e spinge a casa Zileri e Romero. La T&A consente a Mazzanti di arrivare in terza con il tiro sull’arrivo di Romero a casa e un lancio pazzo vale il quarto punto dei romagnoli.
Il Rimini insiste al quinto. Cit apre con un singolo a destra, subito seguito dalla valida di Gomez. Santora mette a terra (con 2 strike) un bunt, che Capra buca. La successiva volata a destra di Zileri vale il quinto punto dei Pirati.
Con il sesto inning si chiude la partita di Capra e sul monte del San Marino sale Valerio Simone.
Nella parte bassa della ripresa la T&A accorcia le distanze. Albanese apre l’attacco con un doppio a Macaluso deve abbandonare il campo (Ezio Ratti-FIBS)sinistra e raggiunge la terza, azzardando la corsa quando Di Fabio ha un’incertezza nel  recuperare la palla. Il singolo al centro di Macaluso porta a casa il secondo punto dei padroni di casa.

Al settimo il San Marino torna in posizione punto. Con un out, Imperiali batte un singolo al centro. Dopo la seconda eliminazione, Bindi si gioca come pinch hitter Mattia Reginato, che conquista la base ball e lascia il posto di corridore a Pulzetti. Dopo un lunghissimo duello, Albanese è il terzo out al volo e Marquez (che si avvicina ai 130 lanci) torna nel dug out mentre i tifosi del Rimini invocano il suo nome.
All’ottavo sale sul monte del San Marino Chris Cooper, mentre Pulzetti si sistema in terza base.
Al cambio campo Jose Escalona prende il posto di Marquez e diventa il lanciatore del Rimini. Avagnina lo accoglie con una radente che passa alla destra di Gomez e vale un singolo. Dopo l’eliminazione in seconda di Avagnina sulla battuta di Macaluso, Ramos tocca un singolo al centro. Mazzuca lo imita e Macaluso può correre verso casa. La sua corsa però rallenta, probabilmente a causa di un problema muscolare. Macaluso in qualche modo arriva a punto (il tiro a casa è sopra la testa di Cit), però viene portato fuori dal campo a braccia. Si riprende con Ramos in terza e Mazzuca in seconda ed Escalona ottiene il secondo out, mettendo al piatto Persichina, che gira a vuoto un lancio esterno off speed. Imperiali è il terzo out al volo da Gomez.
Al nono San Marino manda sul monte Milvio Andreozzi e inventa Darwin Cubilan all’esterno centro al posto di Macaluso.
Escalona apre la parte bassa del nono con 4 ball a Morreale. Dopo essere andato in vantaggio di 2 strike, l’italo venezuelano colpisce Pulzetti e Catanoso corre ai ripari, chiamando dal bull pen Roberto Corradini. Sul primo lancio, Albanese esegue un perfetto bunt di sacrificio e sposta i corridori. Dopo essere andato sotto di 3 ball nel conto, Corradini lancia il quarto intenzionalmente su Avagnina. A basi piene, Junior Guerra prende il posto in battuta di Cubilan e, sul primo lancio, spara una linea che piega il guanto di Mazzanti e spinge a casa Morreale per il 5-4. Ramos alza una volata al centro che Zileri coglie al volo correndo in avanti. Pulzetti prova comunque la corsa verso il punto, ma il tiro di Zileri vale il terzo out a casa e la vittoria del Rimini, che potrà giocarsi il titolo europeo alla terza partita.

IL TABELLINO

Nella foto di copertina (di Ezio Ratti) l'out a casa che ha chiuso la partita

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function ($) { initChosen(); $("body").on("subform-row-add", initChosen); function initChosen(event, container) { container = container || document; $(container).find(".advancedSelect").chosen({"disable_search_threshold":10,"search_contains":true,"allow_single_deselect":true,"placeholder_text_multiple":"Scrivi o seleziona alcune opzioni","placeholder_text_single":"Seleziona un'opzione","no_results_text":"Nessun risultato"}); } }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} }); jQuery(document).ready(function() { var value, searchword = jQuery('#mod-finder-searchword880'); // Get the current value. value = searchword.val(); // If the current value equals the default value, clear it. searchword.on('focus', function () { var el = jQuery(this); if (el.val() === 'Cerca nel sito') { el.val(''); } }); // If the current value is empty, set the previous value. searchword.on('blur', function () { var el = jQuery(this); if (!el.val()) { el.val(value); } }); jQuery('#mod-finder-searchform880').on('submit', function (e) { e.stopPropagation(); var advanced = jQuery('#mod-finder-advanced880'); // Disable select boxes with no value selected. if (advanced.length) { advanced.find('select').each(function (index, el) { var el = jQuery(el); if (!el.val()) { el.attr('disabled', 'disabled'); } }); } });}); jQuery(document).ready(function() { var value, searchword = jQuery('#mod-finder-searchword880'); // Get the current value. value = searchword.val(); // If the current value equals the default value, clear it. searchword.on('focus', function () { var el = jQuery(this); if (el.val() === 'Cerca nel sito') { el.val(''); } }); // If the current value is empty, set the previous value. searchword.on('blur', function () { var el = jQuery(this); if (!el.val()) { el.val(value); } }); jQuery('#mod-finder-searchform880').on('submit', function (e) { e.stopPropagation(); var advanced = jQuery('#mod-finder-advanced880'); // Disable select boxes with no value selected. if (advanced.length) { advanced.find('select').each(function (index, el) { var el = jQuery(el); if (!el.val()) { el.attr('disabled', 'disabled'); } }); } });});