Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Il coinvolgimento delle "grandi città"

di Riccardo Schiroli

Il mancato coinvolgimento delle grandi città nei progetti riguardanti il baseball di alto livello sembra essere il leitmotiv di chi vuole criticare l'operato della Federazione.

Partiamo da una puntualizzazione del Presidente FIBS Riccardo Fraccari: "Mi sta bene che si critichi, ma occorre stare attenti quando si parla di coinvolgere le grandi città. Coinvolgere come? Su che progetti? Con che risorse? Cerchiamo di parlare di cose concrete, perchè per gli esercizi retorici non abbiamo troppo tempo..."
Proseguiamo dicendo che è assolutamente impreciso (oltre che ingiusto) dire che la FIBS non è stata attenta al coinvolgimento delle grandi piazze nei suoi progetti. E vediamo perchè.

Partiamo da Torino: nel 2009 il campo di via Passo Buole è stato recuperato al grande baseball ed è apparso gremito durante la partita tra Italia e Stati Uniti (che avrebbero poi vinto il titolo) del Mondiale IBAF.
Nel gennaio 2013 è stata inaugurata l'Accademia regionale, un progetto rivolto ai migliori giocatori piemontesi nati dal 1996 al 2001. L'apertura delle Accademie Regionali è parte del grande progetto di formazione atleti avviato nel 2004 con l'Accademia nazionale di Tirrenia.
E' un caso in cui la sinergia tra la Federazione centrale e le strutture territoriali funziona.

Proseguiamo con Milano: dopo la positiva esperienza di Torino, la FIBS (attraverso il Comitato Regionale Lombardia) intende prendere in gestione tutta la serie di impianti adiacenti allo stadio "Kennedy", teatro delle grandi imprese del Milano anni '60 in Italia e in Europa. E' l'occasione per recuperare un impianto storico e dare a Milano il Teatro che possa ospitare finalmente grandi eventi.

Parliamo di Roma: l'Acquacetosa è stata affidata dal CONI direttamente alla FIBS, previo un lavoro di sistemazione notevole del campo da baseball nel 2008. La successiva gestione dell'impiante da parte dell'Urbe Roma è stata decisamente insoddisfacente. Sono ora necessari lavori di ripristino dell'impianto, che inizieranno nelle prossime settimane. Nel 2014 torneranno a disposizione del movimento, pronti per ospitare eventi di alto livello, sia il campo da baseball che quello da softball.
Va aggiunto che nella Capitale il progetto del nuovo stadio è in stand by. L'interesse della Major League non è venuto meno, ma in assenza di un'area, non si può concretizzare. Si può azzardare che sia mancata la volontà politica, anche se va riconosciuto che la Città Metropolitana di Roma e la Regione Lazio hanno vissuto vicende politiche che possono aver fatto passare il progetto stadio da baseball in secondo piano.

La FIBS inoltre ha sempre all'attenzione la valorizzazione del sud, ma deve prendere atto dei problemi che ci sono nella gestione di impianti potenzialmente molto importanti come quello di Caserta (di cui parliamo in altra parte del sito), di Messina e di Palermo. Anche in questi casi, l'azione concreta della FIBS non si farà attendere.

Aggiorneremo sui vari progetti con articoli monografici dedicati a ogni singola situazione che trovate in questo pezzo nelle prossime settimane.

Nella foto di copertina (ANSA): il Presidente USA Barack Obama a Roma. Nonostante il suo entusiasmo riguardo al Colosseo ("E' più grande di uno stadio da baseball"), si può star certi che non sarà quella l'area per uno stadio a Roma

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function ($) { initChosen(); $("body").on("subform-row-add", initChosen); function initChosen(event, container) { container = container || document; $(container).find(".advancedSelect").chosen({"disable_search_threshold":10,"search_contains":true,"allow_single_deselect":true,"placeholder_text_multiple":"Scrivi o seleziona alcune opzioni","placeholder_text_single":"Seleziona un'opzione","no_results_text":"Nessun risultato"}); } }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} }); jQuery(document).ready(function() { var value, searchword = jQuery('#mod-finder-searchword880'); // Get the current value. value = searchword.val(); // If the current value equals the default value, clear it. searchword.on('focus', function () { var el = jQuery(this); if (el.val() === 'Cerca nel sito') { el.val(''); } }); // If the current value is empty, set the previous value. searchword.on('blur', function () { var el = jQuery(this); if (!el.val()) { el.val(value); } }); jQuery('#mod-finder-searchform880').on('submit', function (e) { e.stopPropagation(); var advanced = jQuery('#mod-finder-advanced880'); // Disable select boxes with no value selected. if (advanced.length) { advanced.find('select').each(function (index, el) { var el = jQuery(el); if (!el.val()) { el.attr('disabled', 'disabled'); } }); } });}); jQuery(document).ready(function() { var value, searchword = jQuery('#mod-finder-searchword880'); // Get the current value. value = searchword.val(); // If the current value equals the default value, clear it. searchword.on('focus', function () { var el = jQuery(this); if (el.val() === 'Cerca nel sito') { el.val(''); } }); // If the current value is empty, set the previous value. searchword.on('blur', function () { var el = jQuery(this); if (!el.val()) { el.val(value); } }); jQuery('#mod-finder-searchform880').on('submit', function (e) { e.stopPropagation(); var advanced = jQuery('#mod-finder-advanced880'); // Disable select boxes with no value selected. if (advanced.length) { advanced.find('select').each(function (index, el) { var el = jQuery(el); if (!el.val()) { el.attr('disabled', 'disabled'); } }); } });});