Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Falsa partenza della Danesi Nettuno all'Europeo per Club di Rotterdam

Parte con l'handicap Nettuno, sconfitto 11-2 nella prima partita del girone olandese dell'Europeo per Club, in corso di svolgimento a Rotterdam, dal Barcellona. La squadra di Ruggero Bagialemani, che al primo inning lascia in base due uomini in posizione punto, sprecando così l'occasione di portarsi in vantaggio, va sotto al terzo e non riesce più a recuperare.

Nettuno parte con l'esperto Massimiliano Masin sul monte di lancio, mentre gli spagnoli presentano il ventiquattrenne pitcher destro Josè Hernandez. Alla fine sarà lui il vincente (8 riprese lanciate, 10 valide concesse e 2 soli punti subiti).
Al terzo inning, come detto, il vantaggio del Barcellona. Una base ball e un errore difensivo consentono ad Abel Jimenez di arrivare sul cuscino di terza; a spingerlo a casa è un singolo al centro di Cepin. Barcellona allunga al quarto: due tripli conscutivi di Golindano e Angulo (batte a casa Golindano), un singolo di Varela, per il punto di Angulo, creano la separazione che poi diventerà decisiva. Anche se la Danesi tenta una reazione proprio nella parte bassa del quarto inning: grazie a un doppio di Bergolla, base ball a Giuseppe Mazzanti e battuta in scelta difesa di Leonardo Mazzanti si riempiono le basi. Imperiali, però, batte in doppio gioco; arriva sì il punto di Bergolla, ma solo quello
Il quinto inning, oltre a essere il turno fatale a Massimiliano Masin, sostituito da Yovany D'Amico, è anche quello del definitivo allungo degli spagnoli, che aprono con due doppi: Abel Jimenez (chiuderà a 3 su 3 con 2 basi ball e 2 punti segnati) e Garcia e chiudono con un singolo di Angulo (sul secondo lancio di D'Amico), che vale due punti e il parziale 5-1.
La Danesi risale momentaneamente sul 2 a 5: sono ancora Bergolla, Giuseppe e Leonardo Mazzanti a costruire il punto, con tre singoli consecutivi.
L'occasione dell'aggancio ci sarebbe anche: al settimo. Grimaudo (esterno sinistro al posto di Montecchi), Caradonna e Retrosi infilano tre singoli consecutivi, riempiendo le basi. Bergolla e Giuseppe Mazzanti, questa volta, non riescono a battere valido e l'inning termina con zero punti, a basi piene. La partita, di fatto, si chiude lì. Anche se, alla fine, proprio all'ultima ripresa, con Milvio Andreozzi sul monte al posto di D'Amico, Barcellona infierisce impietosamente. Le valide sono 6 (di cui 2 doppi), i punti 5, gli errori della difesa nettunese 2 e il match termina 11-2.

IL TABELLINO

LE ALTRE PARTITE      TUTTO SUL GIRONE DI ROTTERDAM

Giovedì 31 maggio la Danesi Nettuno scenederà in campo nella prima partita di giornata, alle ore 11.00 (SEGUI LIVE DEL MATCH) contro i francesi del Rouen Huskies.

 

Nella foto di copertina di David Nicolò, Massimiliano Masin

 


jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function ($) { initChosen(); $("body").on("subform-row-add", initChosen); function initChosen(event, container) { container = container || document; $(container).find(".advancedSelect").chosen({"disable_search_threshold":10,"search_contains":true,"allow_single_deselect":true,"placeholder_text_multiple":"Scrivi o seleziona alcune opzioni","placeholder_text_single":"Seleziona un'opzione","no_results_text":"Nessun risultato"}); } }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} }); jQuery(document).ready(function() { var value, searchword = jQuery('#mod-finder-searchword880'); // Get the current value. value = searchword.val(); // If the current value equals the default value, clear it. searchword.on('focus', function () { var el = jQuery(this); if (el.val() === 'Cerca nel sito') { el.val(''); } }); // If the current value is empty, set the previous value. searchword.on('blur', function () { var el = jQuery(this); if (!el.val()) { el.val(value); } }); jQuery('#mod-finder-searchform880').on('submit', function (e) { e.stopPropagation(); var advanced = jQuery('#mod-finder-advanced880'); // Disable select boxes with no value selected. if (advanced.length) { advanced.find('select').each(function (index, el) { var el = jQuery(el); if (!el.val()) { el.attr('disabled', 'disabled'); } }); } });}); jQuery(document).ready(function() { var value, searchword = jQuery('#mod-finder-searchword880'); // Get the current value. value = searchword.val(); // If the current value equals the default value, clear it. searchword.on('focus', function () { var el = jQuery(this); if (el.val() === 'Cerca nel sito') { el.val(''); } }); // If the current value is empty, set the previous value. searchword.on('blur', function () { var el = jQuery(this); if (!el.val()) { el.val(value); } }); jQuery('#mod-finder-searchform880').on('submit', function (e) { e.stopPropagation(); var advanced = jQuery('#mod-finder-advanced880'); // Disable select boxes with no value selected. if (advanced.length) { advanced.find('select').each(function (index, el) { var el = jQuery(el); if (!el.val()) { el.attr('disabled', 'disabled'); } }); } });});