Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Prime mosse del Rimini in vista dell'inizio della stagione

La Telemarket Rimini, dopo la conferma di Chris Catanoso in panchina, comincia a mettere insieme tutte le pedine del mosaico, in vista dell'Opening Day. La prima mossa del presidente Rino Zangheri e dei suoi collaboratori è stata l'ingaggio, dal Nettuno, del lanciatore mancino Carlos Pezzullo, che va a rinforzare il bull pen dei Pirati per le ultime due gare di ogni trittico.  Nativo di Maracay, ma dotato anche di passaporto italiano, il neo riminese giunge in riva al Marecchia con la formula del prestito annuale. Avendo già alle spalle ben otto campionati con squadre di Ibl, può contare su un preziosissimo status di atleta di scuola italiana. 

Nato il 18 ottobre del 1982, Pezzullo, è sbarcato in Italia nella stagione 2004, chiamato dal Paternò. In precedenza, dopo aver svolto tutta la trafila delle giovanili nel proprio paese, nel 2000 si era guadagnato un contratto con i Cleveland Indians, con cui aveva disputato la Summer League Venezuelana. Durante l'inverno, invece, aveva vestito la casacca dei Pastora de los Llanos, formazione che militava nella Liga Venezolana de Beisbol Profesional.

Nel 2006 ha firmato con il Nettuno. Sempre pronto al rilievo, tra le gare più importanti la salvezza in finale di European Cup contro il Bologna. Le belle prestazioni in maglia Danesi gli valgono anche la chiamata in azzurro, con 17 gare complessive. 

Ora l'approdo con la casacca neroarancio, per dare esperienza e profondità a un monte di lancio che si presenterà profondamente rinnovato rispetto al 2011. 

Il Rimini ha anche annunciato la conferma di Daniele Santolupo  pronto a giocarsi unposto all'esterno, posizione in cui, lo scorso anno, si è dimostrato una garanzia assoluta, tanto da compiere un solo errore nell'intera stagioner (.981 la media difensiva). Ma il 25enne originario di Aprilia si è ben comportato pure in attacco, con .222 nel box, condito da 3 doppi e 11 pbc.

In precedenza, prima di firmare per il Baseball Rimini, Santolupo aveva giocato a lungo nell'Anzio (tuttora proprietario del cartellino), esordendo nella massima serie nel 2003. Nel 2010, dopo le tre stagioni trascorse con i laziali in A2, ecco il ritorno in IBL con la casacca del Paternò.

Nella grande famiglia romagnolo è entrato intanto Pierpaolo Illuminati, chiamato dalla società neroarancio a comporre lo staff tecnico riminese insieme al confermato manager Chris Catanoso e ai coach Paolo Siroli e Andrea Palumbo.

Per Illuminati si tratta di un ritorno: il 41enne marchigiano, infatti, ha già vestito la casacca neroarancio nel biennio 2002-03, vincendo subito al primo anno lo scudetto della "stella". Dopo l'esperienza a Parma, durata fino al 2006, ecco l'approdo a San Marino dove, una volta dato l'addio al baseball giocato, dal 2008 Illuminati è entrato a far parte a tempo pieno dello staff tecnico della T&A, di cui lo scorso anno è stato pitching coach. 

 

 

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function ($) { initChosen(); $("body").on("subform-row-add", initChosen); function initChosen(event, container) { container = container || document; $(container).find(".advancedSelect").chosen({"disable_search_threshold":10,"search_contains":true,"allow_single_deselect":true,"placeholder_text_multiple":"Scrivi o seleziona alcune opzioni","placeholder_text_single":"Seleziona un'opzione","no_results_text":"Nessun risultato"}); } }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} }); jQuery(document).ready(function() { var value, searchword = jQuery('#mod-finder-searchword880'); // Get the current value. value = searchword.val(); // If the current value equals the default value, clear it. searchword.on('focus', function () { var el = jQuery(this); if (el.val() === 'Cerca nel sito') { el.val(''); } }); // If the current value is empty, set the previous value. searchword.on('blur', function () { var el = jQuery(this); if (!el.val()) { el.val(value); } }); jQuery('#mod-finder-searchform880').on('submit', function (e) { e.stopPropagation(); var advanced = jQuery('#mod-finder-advanced880'); // Disable select boxes with no value selected. if (advanced.length) { advanced.find('select').each(function (index, el) { var el = jQuery(el); if (!el.val()) { el.attr('disabled', 'disabled'); } }); } });}); jQuery(document).ready(function() { var value, searchword = jQuery('#mod-finder-searchword880'); // Get the current value. value = searchword.val(); // If the current value equals the default value, clear it. searchword.on('focus', function () { var el = jQuery(this); if (el.val() === 'Cerca nel sito') { el.val(''); } }); // If the current value is empty, set the previous value. searchword.on('blur', function () { var el = jQuery(this); if (!el.val()) { el.val(value); } }); jQuery('#mod-finder-searchform880').on('submit', function (e) { e.stopPropagation(); var advanced = jQuery('#mod-finder-advanced880'); // Disable select boxes with no value selected. if (advanced.length) { advanced.find('select').each(function (index, el) { var el = jQuery(el); if (!el.val()) { el.attr('disabled', 'disabled'); } }); } });});