Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

IL MUSEO FIBS SI ARRICCHISCE CON L'ARCHIVIO DONATO DALLA FAMIGLIA DI JOE LUBAS

Con un gesto di grande generosità i figli di Joe Lubas, George e Mark, hanno donato al museo FIBS tutto ciò che lo scomparso tecnico ed animatore del baseball pionieristico italiano aveva accuratamente raccolto e conservato.

Si tratta di documenti che spaziano dal 1948 al 1956, anno in cui Lubas ritornò definitivamente negli States. Fra questi la raccolta completa degli ruolini di tutte le partite giocate dalla Libertas Roma nel campionato italiano 1952, una corposa raccolta di giornali e ritagli di giornale dal 1948 al 1953, inclusa la quasi completa raccolta di "Tennis e Baseball", documenti vari fra i quali spiccano tutti gli originali della designazione del primo MVP italiano del campionato 1952, Giulio Glorioso, documenti e foto del primo corso tecnico organizzato dalla FIBS originale nel 1948 presso la sede dell'YMCA di Roma, la documentazione del primo corso di baseball organizzato presso l'ISEF di Roma nel 1956.

 

Nella foto Joe Lubas in primo piano al centro, di fronte a lui al centro della tavolo il Principe Steno Borghese, ultimo a destra Guido Graziani, in occasione del pranzo per la consegna dei diplomi ai partecipanti al primo corso sul baseball tenuto a Roma nel 1948-1949.