Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

IL MUSEO VIRTUALE


Il 7 dicembre 2005 è stato inaugurato il Museo Virtuale della Federazione Italiana Baseball Softball.


Il Museo si articola in quattro sezioni:

  • LE PRIME TESTIMONIANZE vengono presentate immagini e documenti relativi alla comparsa del baseball e ai tentativi di introdurlo nella pratica sportiva sul suolo italiano.

  • NASCONO LE PRIME SQUADRE ED I PRIMI CLUB - IL MOVIMENTO SI ORGANIZZA vengono presentati documenti e immagini relative al nascere, al termine del secondo conflitto mondiale, delle prime squadre e club di baseball e softball, delle prime strutture organizzative e ai primi campionati su scala nazionale.

  • LO SVILUPPO tratta il confluire sotto una unica organizzazione di tutte le realtà del movimento, i primi campionati unificati, i primi confronti internazionali, i primi campionati europei e, sul piano organizzativo, dei primi regolamenti, delle prime pubblicazioni sui due sport praticati in Italia.

  • APPROFONDIMENTI E CURIOSITA' presenta, in un ordine non strettamente cronologico, documenti, libri, articoli di giornali, racconti scritti da personaggi del mondo del baseball e del softball, traduzioni di testi stranieri, foto, filmati e brani musicali, memorabilia varie. "Cose" che hanno colorito la vita delle due discipline uscendo, quindi, dalla fredda cronaca degli eventi.


I documenti presentati sono solo una parte della ingente quantità di materiale che è stato possibile raccogliere.
La Federazione intende continuare ad arricchire il museo virtuale, scegliendo fra tutto il disponibile, le immagini e i documenti più significativi. Il museo coprirà tutta la vita della FIBS fino ad oggi.
Si vogliono qui ringraziare le persone che fin dal primo momento si sono prodigate e quelle che in futuro si prodigheranno nel fornire prezioso materiale.


Un particolare ringraziamento ai signori:

Prof.ssa Angela Teja, Vice Presidente della Società Italiana di Storia dello Sport
Prof. Salvatore Finocchiaro
Luigi Meschini
Stefano Tomarelli, Presidente YMCA Italia

che pur non appartenendo al mondo del baseball e softball, hanno offerto supporto, preziosi suggerimenti ed incoraggiamento.


Il museo è una struttura viva che giorno per giorno si arricchisce grazie al contributo di tutti coloro che meritoriamente donano o prestano materiale che testimoni momenti della vita degli sport federali.
Rinnoviamo quindi il nostro invito a tutti gli appassionati a voler partecipare alla realizzazione di un museo sempre più completo ed interessante.