Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Si è chiuso il torneo di baseball di Sala Baganza

Gli occhi al cielo. Un cielo di mille colori, mentre rimbombano i botti. Da quasi un ventennio è così che si chiude il torneo internazionale di Sala Baganza. Anche quest’anno tanto baseball, tanta buona cucina, musica, divertimento e amicizia. E per chi da sempre organizza e segue il torneo… tanta fatica! Forse è proprio la domenica sera che, guardando i fuochi, si capisce che da domani tutto tornerà tranquillo, le tende spariranno e nel centro sportivo tornerà la quiete. I fuochi d’artificio sono una specie di richiamo alla realtà, alla vita quotidiana. Quest’anno però, tra i giocatori, i partecipanti e i genitori, ci si lascia con qualcosa in più. Alcuni passi in avanti sono stati fatti dagli organizzatori, e qualche iniziativa ha visto la luce in questa XVIII edizione: il piccolo chiosco che la sera animava il centro, il maxischermo con le partite di major e il menu messicano di venerdì sera. Quello che ha sempre funzionato, come ad esempio la cucina, ha continuato a farlo anche quest’anno, tanto che i complimenti alle “mamme del baseball” (ma attenzione perché in cucina c’è anche qualche papà e i menu messicani sono stati preparati dai giovani del Sala Baganza bc) sono arrivati a più riprese, tramite chi si intrufolava tra i fornelli per esprimere la propria soddisfazione. Naturalmente si può sempre migliorare, ma non preoccupatevi: ce la metteremo tutta, sarete poi voi a dirci se ci saremo riusciti. Un grande contorno per il vero protagonista che deve e dovrà rimanere uno solo: il baseball. E’ grazie a lui se tanti ragazzi si sono ritrovati per vivere, oltre all’evento sportivo, anche un’esperienza umana che rimarrà per sempre. Anche chi era presente al primo torneo, non l’ha dimenticato. Ricordo le parole dell’allenatrice olandese degli Hcaw: durante la prima edizione del torneo veniva per seguire il fratello, era una bambina: oggi è una donna e allena la squadra dei piccoli. Il baseball insomma ci ha unito tutti: ragazzi, genitori, appassionati. Ed è il baseball uno di quei pochi sport rimasti che tra le mille difficoltà riesce a compiere ancora questo miracolo. Sarà perché un “besbolista” lo è solo per passione, sarà perché questo nostro sport una volta conosciuto nessuno lo abbandona più. Negli annali, alla voce XVIII Torneo internazionale giovanile di Sala Baganza trofeo “Ermes Fontana”, rimarrà la netta vittoria dell’Oltretorrente sul Collecchio (13 a 0 ma non fatevi ingannare, perché fino al quarto inning le due squadre erano sullo 0 a 0) che, avendo vinto il trofeo per la terza volta consecutiva, se lo porta definitivamente a casa, così come rimarrà la vittoria nella categoria ragazzi dello Junior Parma sui Dynos Verona per 4 a 3. Storico anche il risultato per la squadra di casa che ha centrato due terzi posti in entrambe le categorie. Ma “per chi c’era”, rimarrà la sensazione che a vincere sono stati tutti i partecipanti, tutti gli organizzatori, i curiosi, i genitori. E a stravincere è stato ancora una volta lui: il baseball. Arrivederci all’anno prossimo!

Per il baseball club Sala Baganza
Gabriele Franzini

Tutti i risultati sono consultabili sul sito www.salabaganzabc.com

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function ($) { initChosen(); $("body").on("subform-row-add", initChosen); function initChosen(event, container) { container = container || document; $(container).find(".advancedSelect").chosen({"disable_search_threshold":10,"search_contains":true,"allow_single_deselect":true,"placeholder_text_multiple":"Scrivi o seleziona alcune opzioni","placeholder_text_single":"Seleziona un'opzione","no_results_text":"Nessun risultato"}); } }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} }); jQuery(document).ready(function() { var value, searchword = jQuery('#mod-finder-searchword880'); // Get the current value. value = searchword.val(); // If the current value equals the default value, clear it. searchword.on('focus', function () { var el = jQuery(this); if (el.val() === 'Cerca nel sito') { el.val(''); } }); // If the current value is empty, set the previous value. searchword.on('blur', function () { var el = jQuery(this); if (!el.val()) { el.val(value); } }); jQuery('#mod-finder-searchform880').on('submit', function (e) { e.stopPropagation(); var advanced = jQuery('#mod-finder-advanced880'); // Disable select boxes with no value selected. if (advanced.length) { advanced.find('select').each(function (index, el) { var el = jQuery(el); if (!el.val()) { el.attr('disabled', 'disabled'); } }); } });}); jQuery(document).ready(function() { var value, searchword = jQuery('#mod-finder-searchword880'); // Get the current value. value = searchword.val(); // If the current value equals the default value, clear it. searchword.on('focus', function () { var el = jQuery(this); if (el.val() === 'Cerca nel sito') { el.val(''); } }); // If the current value is empty, set the previous value. searchword.on('blur', function () { var el = jQuery(this); if (!el.val()) { el.val(value); } }); jQuery('#mod-finder-searchform880').on('submit', function (e) { e.stopPropagation(); var advanced = jQuery('#mod-finder-advanced880'); // Disable select boxes with no value selected. if (advanced.length) { advanced.find('select').each(function (index, el) { var el = jQuery(el); if (!el.val()) { el.attr('disabled', 'disabled'); } }); } });});