Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Girone 'B': la Germania inizia con il brivido, cycle di Sams. La Francia si impone alla Gran Bretagna

La Germania ha avuto bisogno di una ripresa supplementare per battere (5-4) la Repubblica Ceca.
Con le 2 squadre sul 3-3, il tie break (secondo il regolamento CEB, la norma scatta al primo supplementare e vede la squadra in attacco iniziare con corridori in prima e seconda e nessuno eliminato) è stato drammatico.
La Germania ha eseguito un bunt con Jahn, che si è rivelato valido. Il lanciatore ceco Minarik ha colpito Speer e Glaser ha spinto a casa il secondo punto con una volata di sacrificio. Sul singolo di Franke, Jahn è stato il terzo out a casa.
Le cose si sono ripetute al cambio campo sul bunt di Hajtmar. A basi piene, il pitcher tedesco Dewald ha ottenuto 2 strike out in fila, poi ha concesso un singolo a Drabek che è valso il 5-4 di Ondracek. Vesely ha tentato la corsa a casa per il pareggio, ma sul tiro del seconda base Speer l'arbitro italiano Pierfranco Leone lo ha chiamato out.
Per la Germania il partente era stato Luke Sommer (10 valide in 6.2 riprese), per i cechi Jan Blazek (7 valide in 7 riprese).

IL TABELLINO

Il cycle (che include un grande slam al sesto) di Kalian Sams (4 su 4 e 8 punti battuti a casa) nobilita la comoda vittoria (17-0 in 6 riprese) dell'Olanda sul Belgio.
Gli arancioni mettono le cose in chiaro fin dal primo inning contro Kenny Vandenbranden, ma esplodono contro Alwin Van Maanen, quarto pitcher avversario. Tom Stuifbergen firma la vittoria con 4 valide e 4 strike out.
La gara è stata diretta a casa base dall'Italiano Fabrizio Fabrizi.

IL TABELLINO

La Francia ha battuto la Gran Bretagna 3-1.
Patrick Briones vince lanciando la partita completa, con appena 6 valide concesse. Una, un triplo di Johnson al primo, vale il momentaneo vantaggio alla Gran Bretagna.
Contro il partente avversario Mc Queary-Ennis la Francia pareggia (senza battere valido) al secondo con l'esterno sinistro Hanvi, che arriva in prima per ball, ruba la seconda, tocca la terza su errore e segna su battuta in diamante.
Al quarto i transalpini approfittano ancora della velocità di Hanvi (di nuovo in base ball) e di una difesa avversario imprecisa (2 errori) per segnare 2 punti. Decisivo è il singolo dell'interbase Lefevre.

IL TABELLINO