Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Sofferta vittoria del Parma Clima in gara 2 del derby

Soffertissima vittoria del Parma Clima che dopo quasi quattro ore di gioco ha espugnato agli extra-inning lo stadio Zinelli di Collecchio. La squadra di Guido Poma, costretta ad inseguire un combattivo Collecchio per lunghi tratti di partita, ha messo le mani sul match grazie ad una buona prova sul monte di Rivera (8 strikeout all'attivo) e alle difficoltà dei lanciatori di casa, perfettamente sorretti per cinque riprese da un convincente Fabiani.

LA CRONACA

Il Parma Clima presenta la stessa formazione difensiva di mercoledì scorso con Viloria battitore designato mentre il Collecchio schiera Pasotto in prima base con Calasso esterno sinistro ed il capitano Ferrarini DH. Il lancio della prima palla che saluta il ritorno del Collecchio nel massimo campionato dopo 21 anni è del sindaco Maristella Galli.

Sul monte di lancio di affrontano Diego Fabiani, alla ricerca del riscatto dopo una stagione in chiaroscuro a Castenaso, e Mattia Aldegheri, chiamato a confermare le qualità espresse lo scorso anno in divisa Parma Clima.

L'inizio della gara è sotto il controllo dei lanciatori. Nelle prime tre riprese Aldegheri e Fabiani concedono il minimo indispensabile e collezionano eliminazioni al piatto in serie. Quando i battitori riescono a trovare discreti contatti intervengono le difese a garantire eliminazioni di qualità: Paolini chiude la seconda ripresa addomesticando un'insidiosa battuta di Ferrarini, al terzo Calasso neutralizza in corsa una volata in campo opposto di Paolini.

Al terzo il Collecchio spreca un'eccellente opportunità con Mantovani - primo battitore dell'inning - che indovina un doppio con una perfetta radente lungo la linea di foul di terza base ma che poi, senza eliminati, si fa ingenuamente cogliere da Aldegheri tra seconda e terza in un tentativo di rubata.

La partita di Aldegheri finisce al quarto inning. Il pitcher veronese elimina facilmente Pasotto e Valenti ma poi si spegne improvvisamente subendo un singolo da Alfieri e concedendo due basi ball consecutive a Lori e Ferrarini: Guido Poma deve correre improvvisamente ai ripari e chiama all'esordio Anthony Rodriguez. Il risultato non è quello atteso: il venezuelano colpisce consecutivamente Mantovani e Battioni e concede ai padroni casa i primi due punti del match.

Al quinto Saccardi sostituisce l'eccellente Fabiani (4.2 rl, una valida, una base ball, sette strikeout) con Dallaturca che è bravo ad eliminare consecutivamente il pinch hitter Zileri e Deotto.

Al Parma Clima restano solo due attacchi per cercare di rimediare alla situazione. Gradali, in campo per Alfinito, apre il sesto inning con singolo a destra, poi Paolini batte la prima valida stagionale, un lungo fuoricampo a sinistra che vale il 2 a 2. Dopo un bunt valido di Desimoni arriva il momento dell'esordio sul monte collecchiese di Manuel Abreu. I suoi primi lanci sono quattro ball contro Koutsoyanopulos ma poi arrivano una debole battuta di Sambucci che l'interbase Battioni trasforma

in un doppio gioco e una volata di Giarola che viene facilmente raccolta in foul dal catcher Catalano.

I padroni di casa tornano in vantaggio al sesto sfruttando due basi per ball concesse da Rodriguez prima della sostituzione con Rivera e un errore del subentrato Gradali che si lascia superare da una battuta di Battioni.

Non è finita. Abreu elimina Zileri in apertura del settimo inning ma poi concede due basi ball consecutive a Deotto e Gradali. Il Collecchio chiama al lavoro sul monte Bertolini che riesce ad eliminare a casa base Deotto ma che poi concede al Parma Clima il punto del pareggio con due lanci pazzi. A basi piene e con due out (intenzionale a Koutsoyanopulos) arriva il turno di Alex Sambucci che batte a casa il punto del vantaggio venendo colpito dal quinto lancio di Bertolini. Il punto del 5 a 3 è merito di Sebastiano Poma che strappa una base gratuita spingendo a casa base Desimoni.

Il Collecchio non si arrende e apre il settimo attacco mettendo in base Calasso (quattro ball) e Pasotto (singolo a sinistra): Valenti indovina un perfetto “batti e corri” sulla terza base per il 4 a 5 e Pasotto pareggia l'incontro sfruttando un errore di Sambucci in occasione di un pick-off. Il Collecchio ha il punto della vittoria in seconda senza out ma Alfieri, Catalano e Coffrini vengono consecutivamente eliminati al piatto rimandando tutte le decisioni agli extra-inning.

Dopo un controllo al regolamento la terza arbitrale non applica la regola del tie-break e l'ottavo

inning inizia senza corridori sulle basi. Il Parma segna comunque due punti sfruttando i problemi di controllo di Bertolini e del rilievo Acerbi.

Il Collecchio questa volta non riesce a replicare e la gara si conclude con la vittoria del Parma Clima per 7 a 5. Lanciatore vincente Rivera, perdente Bertolini. Questa sera la terza gara alle ore 21 con i manager costretti a cercare braccia fresche per il monte di lancio.

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function ($) { initChosen(); $("body").on("subform-row-add", initChosen); function initChosen(event, container) { container = container || document; $(container).find(".advancedSelect").chosen({"disable_search_threshold":10,"search_contains":true,"allow_single_deselect":true,"placeholder_text_multiple":"Scrivi o seleziona alcune opzioni","placeholder_text_single":"Seleziona un'opzione","no_results_text":"Nessun risultato"}); } }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} }); jQuery(document).ready(function() { var value, searchword = jQuery('#mod-finder-searchword880'); // Get the current value. value = searchword.val(); // If the current value equals the default value, clear it. searchword.on('focus', function () { var el = jQuery(this); if (el.val() === 'Cerca nel sito') { el.val(''); } }); // If the current value is empty, set the previous value. searchword.on('blur', function () { var el = jQuery(this); if (!el.val()) { el.val(value); } }); jQuery('#mod-finder-searchform880').on('submit', function (e) { e.stopPropagation(); var advanced = jQuery('#mod-finder-advanced880'); // Disable select boxes with no value selected. if (advanced.length) { advanced.find('select').each(function (index, el) { var el = jQuery(el); if (!el.val()) { el.attr('disabled', 'disabled'); } }); } });}); jQuery(document).ready(function() { var value, searchword = jQuery('#mod-finder-searchword880'); // Get the current value. value = searchword.val(); // If the current value equals the default value, clear it. searchword.on('focus', function () { var el = jQuery(this); if (el.val() === 'Cerca nel sito') { el.val(''); } }); // If the current value is empty, set the previous value. searchword.on('blur', function () { var el = jQuery(this); if (!el.val()) { el.val(value); } }); jQuery('#mod-finder-searchform880').on('submit', function (e) { e.stopPropagation(); var advanced = jQuery('#mod-finder-advanced880'); // Disable select boxes with no value selected. if (advanced.length) { advanced.find('select').each(function (index, el) { var el = jQuery(el); if (!el.val()) { el.attr('disabled', 'disabled'); } }); } });});