Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

CNTalks: intervista a Marco Lazzarini, vicepresidente CNT

A tre giorni dalla prima conferenza CNTalks abbiamo chiesto a MARCO LAZZARINI, vicepresidente baseball del CNT, di rispondere a quattro domande sull’argomento.

Marco, per prima cosa, cos’è CNTalks?

Nelle intenzioni del CNT, le conferenze CNTalks sono uno strumento che consentirà ai tecnici di interagire tra loro e che speriamo possa contribuire ad ampliare le competenze dei partecipanti in modo più informale – ma per questo non meno valido – rispetto ai tradizionali strumenti formativi fino ad ora utilizzati.

In questi incontri si parte da un tema, sviluppato da uno o più relatori, per poi arrivare ad un dibattito aperto a tutti i partecipanti.

In questo modo l’apprendimento avviene attraverso il confronto e la condivisione di idee, più che per mezzo di una lezione tradizionale.

CNT Talks è un’iniziativa che sarà limitato solo a questo particolare periodo di emergenza?

Mi sento di rispondere con sicurezza di ‘No’.

Certamente la situazione contingente ci ha stimolato a trovare delle strade alternative ma CNTalks, vuole essere uno strumento che si aggiunge, senza sostituirli, ai normali canali formativi del CNT.

È nostra intenzione proseguire con queste esperienze di condivisione non solo per il periodo emergenziale ma anche in futuro.

 

locandina 20 aprile

 

Chi può proporre i temi che verranno affrontati durante le conferenze e chi saranno i relatori?

Tutti i tecnici sono invitati a proporre temi, sia di tipo trasversale alle nostre discipline sportive, sia specifici e a proporsi come speaker degli incontri.

Sono più che certo che tra i nostri tecnici ci sono persone in grado di affrontare determinati temi con competenza e professionalità, ma che, fino ad oggi, magari per modestia o pudore, non hanno avuto modo di ‘mettersi in gioco’.

Con CNTalks confidiamo, da un lato, di far emergere nuovi potenziali relatori e formatori e, dal altro, di poter proporre un calendario di incontri a cadenza settimanale che possano incontrare l’interesse di tutto il movimento.

La partecipazione sarà limitata a piccoli numeri nelle singole conferenze, perché?

Limitare l’accesso a numeri piccoli di tecnici, tra i 35 e 50 a seconda della complessità e della profondità dei temi affrontati, serve per permettere la massima interazione tra relatore/formatore e partecipanti.

Chi non riuscirà ad accedere, comunque, potrà fruire delle registrazioni audio e video che saranno diffuse sui canali istituzionali della FIBS e del CNT.

Ringraziando Marco per la disponibilità ricordiamo che il codice di accesso alla prima conferenza CNTalks sarà diffuso sui canali social del CNT nel tardo pomeriggio di lunedì 20 aprile 2020.

 

#CNTalks

#Ioimparodacasa

#neverstoplearning