Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Riccione - The Prolific Thrower 2018 al via

Alla fine il tempo è giunto:

oggi, venerdì 26 ottobre, alle 13.30 esatte, all’interno della tensostruttura adiacente al campo di baseball di Riccione, ha preso il via la terza edizione del ‘Prolific Thrower’.

Agli ordini di Ron Wolforth e del suo staff, infatti, andrà in scena, in questo week end che si prolungherà fino a domenica, il modulo ‘basic’ del camp che rappresenta il primo passo nel progetto.

foto gruppo primo giorno

Provenienti non solo da tutte le parti d’Italia ma anche da Svizzera e Ungheria ben quarantasette atleti e quindici tecnici, coadiuvati per la prima volta anche dai formatori italiani cui Ron ha deciso di affidarsi, affronteranno le attività che fanno del camp ‘The Prolific Thrower’ un’eccellenza riconosciuta.

Marco Lazzarini, vice presidente CNT e anima organizzativa del camp è raggiante:

‘anche quest’anno le nostre fatiche sono state ripagate da una partecipazione massiccia. L’attenzione che circonda il camp e il metodo di lavoro mutuato dal Ron Wolforth's Texas Baseball Ranch non smettono mai di sorprenderci’.

Ennio Paganelli, un altro dei motori dell’iniziativa, ha aggiunto:

‘quello che era cominciato come un azzardo si sta rivelando uno dei progetti più duraturi che il baseball italiano abbia mai messo in campo per lo sviluppo dei suoi atleti, in particolare dei lanciatori. Possiamo solo essere grati a Ron e ai suoi per l’amore dimostrato nei confronti dell’Italia e del suo baseball’.

Ma non finisce qui…

Terminato il primo turno di attività, a partire da giovedì primo novembre, infatti, arriveranno a Riccione i partecipanti al modulo ‘advanced’ del camp.

Tutti insieme affronteranno una prima assoluta per il nostro paese: l’avvio della fase due del progetto ‘The Prolific Thrower’.

Doverosi i ringraziamenti, nel breve discorso di apertura dei lavori del presidente del CNT che, oltre a portare i saluti del Presidente Federale, ha detto:

'vogliamo ringraziare, oltre a Ron, al suo gruppo di lavoro e al comitato organizzatore locale, tutti i partecipanti, a partire dagli allenatori italiani che hanno contribuito alla realizzazione del camp , fino agli atleti e alle loro famiglie per la loro presenza’.

 

#neverstoplearning