Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

I tecnici delle Nazionali Giovanili alla Scuola dello Sport

Sabato scorso, 24 febbraio, alla Scuola dello Sport, i tecnici delle Nazionali 'senior' e 'under 18' hanno smesso i loro panni di Coach e interpretato il ruolo di studenti.

incontro staff giovanili BASEBALL SOFTBALL 3 marzo 2018 001 1

La giornata, condotta magistralmente dai docenti della Scuola dello Sport Umberto Trulli e Stefano Bellotti, ha riguardato aspetti spiccatamente manageriali e di gestione del gruppo ed è risultata coinvolgente e partecipata.

Il Manager della Nazionale Maggiore di basebal, Gilberto 'Gibo' Gerali, che ha partecipato con il suo staff alle attività della giornata, ha commentato l'iniziativa definendola:

'stimolante e di alto contenuto formativo.

Le competenze messe in campo dai docenti hanno spaziato su innumerevoli argomenti, dalla comunicazione alla gestione dei rapporti interpersonali, senza tralasciare la gestione del gruppo.

Le informazioni e le esperienze condivise tra docenti e partecipanti sono state, sicuramente, un momento di riflessione e di crescita.

Ritengo sia indispensabile continuare a farsi domande, a mettere in dubbio quanto si conosce. Per svolgere, al meglio il lavoro di allenatore non bisogna mai smettere di formarsi e di informarsi'.

Appena il tempo per fare questo, breve, primo bilancio che è già il momento di tornare sui banchi della stessa Scuola:

tocca, infatti, ai Tecnici delle rappresentative nazionali giovanili di baseball e softball ad essere coinvolti, sabato 3 marzo, in un'altra intera giornata di formazione dedicata a temi direttamente legati all'attività sportiva giovanile.

Il programma, denso e articolato e verrà gestito, nuovamente, da Umberto Trulli, consulente organizzativo e direzionale, temporary manager, coach aziendale e formatore internazionale nelle discipline di competenza, oltre che, consulente e formatore della Scuola dello Sport e da Laura Bortoli, docente Scuola dello Sport di Metodologia dell’Insegnamento oltre che docente presso l’Università di Chieti.

La giornatà comincerà, come detto, con Umberto Trulli, che proporrà un primo intervento dedicato all'intellligenza emotiva. In generale, la mattinata avrà come argomento le neuroscienze, il tutto, naturalmente, portato sul piano delle applicazioni pratiche e della ricaduta sull'attività sportiva, in particolare, come già ricordato, su quella giovanile.

Nel Pomeriggio, durante la seconda parte dell'incontro, Laura Bortoli, affronterà il complesso argomento della motivazione e del come progettare e getire attività di allenamento che possano sostenerla, coinvolgendo gli atleti e allontanando lo spettro del drop-out.

Le due giornate formative, sono il primo risultato tangibile della volontà del CNT di avvalersi, il più possibile, dell'aiuto e della collaborazione della Scuola dello Sport e delle sue strutture.

L'obiettivo dichiarato è mettere a disposizione dei tecnici gli strumenti indispensabili per una formazione continua e di alta qualità.

La sinergia tra Scuola dello Sport e CNT è appena cominciata e dopo queste due prime giornate si stanno già studiando iniziative formative confezionate 'su misura' che, si spera, possano coinvolgere il maggior numero di tecnici.

Never Stop Learning