Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

La stampa americana comincia a ricredersi sul valore del World Baseball Classic

Di Riccardo Schiroli

Francisco Rodriguez in azione contro l'Italia (Ratti/Fibs)Diciamo che ci ha pensato 'K-Rod'. Il fatto che Francisco Rodriguez, celebrato 'closer' dei Mets e recordman (con 62) delle salvezze in una stagione, abbia accettato di entrare all'ottavo per salvare la vittoria del Venezuela sull'Olanda, ha cambiato il punto di vista della stampa americana sul World Baseball Classic.

Almeno quella del New York Times.
Il giornalista H. Jaraton dice senza mezzi termini che i suoi colleghi che hanno bollato il World Baseball Classic come "semplice esibizione" sbagliano. E poi attacca gli Yankees in questo modo: "Per loro l'espressione 'interesse generale del baseball' inizia e finisce con la loro stagione. E' per questo che starnazzano se un loro giocatore torna con un leggero infortunio. E' ovvio che ognuno ha il diritto di tutelare i propri interessi, ma vogliamo anche pensare al bene di questo sport?".

In fase di presentazione il Classic era stato trattato abbastanza male da diversi organi di stampa in tutta la nazione.
Rick Morrissey sul Chicago Tribune aveva scritto che: "Gli americani salutano l'inzio del World Baseball Classic con lo stesso entusiasmo con cui si mettono i calzini la mattina".
Il sito del Tampa Bay Tribune addirittura sbeffeggiava il Classic, descrivendolo come la "risposta del baseball alla crisi mondiale della globalizzazione".

Il fatto che 'KRod' tenga più a vincere con il Venezuela che a tutelare il suo contratto da 10 milioni di dollari con i Mets ha fatto scattare qualcosa.
Scrive ancora Jaraton sul New York Times: "Il Classic 2006 dovrebbe avere insegnato ai presuntuosi che il baseball giapponese non è così scarso. Magari non è come quello di Major League, ma non è neanche la brutta copia. Speriamo che, prima della fine, il Classic 2009 insegni ai puristi americani che è meglio che si siedano ben ancorati alla sella, perchè qualcuno non li disarcioni come ha fatto l'Olanda con la Repubblica Dominicana".

Il dibattito sulla opportunità o meno di giocare il World Baseball Classic in questo periodo dell'anno è per altro acceso, specie dopo la serie di infortuni che ha colpito gli Stati Uniti.
Pare che ci siano molti General Manager grati all'Olanda per aver tolto di mezzo la Repubblica Dominicana e altri siano pronti ad esultare per l'eliminazione di Portorico o Stati Uniti.
Come sostiene l'ESPN Magazine: "Marzo non è un periodo perfetto per giocare il Classic, ma è il periodo migliore. Sarebbe anche peggio a fine stagione, con le star che hanno già trascorso 200 inning in pedana".
La stessa rivista fa per altro notare: "Cole Hamels ha problemi fisici senza aver partecipato al Classic. La verità è che c'è una correlazione tra gli infortuni dei lanciatori giovani e la loro prima volta nella 'post season'. E' più logorante una stagione lunga, che non iniziare la preparazione in anticipo una volta ogni 4 anni".

Sono stato a Little Italy. Benchè a parole siamo tutti pronti a dire: "Cosa vuoi che sia non mangiare italiano perLa Sorda alla Trattoria Fantastica e a fianco la sua foto celebrativa come eroe italo americano un mese", ogni tanto il richiamo della foresta si fa sentire.
Little Italy qui a San Diego è meno truce rispetto al più noto quartiere omonimo di New York. Sarà il clima, saranno i tavolini all'aperto (e le belle studentesse che sorseggiano il caffè, tutte cappelli a tese larghe e occhialoni da sole),saranno le foto dei grandi italo americani del baseball che si trovano lungo la strada principale: è un bel quartiere lungo il quale passeggiare.
Reso pimpante da questa atmosfera, ho scelto per il pranzo la Trattoria Fantastica, che aveva accanto all'insegna un bel poster di Tom La Sorda.
Ordinate le melanzane alla parmigiana (che mi hanno servito fredde, un po' da barbari....) e gnocchi alla romana, ho iniziato a guardarmi intorno. E chi ti vedo, riverito e ossequiato dal titolare? Tommy Lasorda in persona, che attacca un piatto di fettuccine e dispensa aneddoti.
L'ho lasciato pranzare in pace, Tommy. Ma pensa che coincidenza. Un mio amico direbbe: in-cre-dibile!

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function ($) { initChosen(); $("body").on("subform-row-add", initChosen); function initChosen(event, container) { container = container || document; $(container).find(".advancedSelect").chosen({"disable_search_threshold":10,"search_contains":true,"allow_single_deselect":true,"placeholder_text_multiple":"Scrivi o seleziona alcune opzioni","placeholder_text_single":"Seleziona un'opzione","no_results_text":"Nessun risultato"}); } }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} }); jQuery(document).ready(function() { var value, searchword = jQuery('#mod-finder-searchword880'); // Get the current value. value = searchword.val(); // If the current value equals the default value, clear it. searchword.on('focus', function () { var el = jQuery(this); if (el.val() === 'Cerca nel sito') { el.val(''); } }); // If the current value is empty, set the previous value. searchword.on('blur', function () { var el = jQuery(this); if (!el.val()) { el.val(value); } }); jQuery('#mod-finder-searchform880').on('submit', function (e) { e.stopPropagation(); var advanced = jQuery('#mod-finder-advanced880'); // Disable select boxes with no value selected. if (advanced.length) { advanced.find('select').each(function (index, el) { var el = jQuery(el); if (!el.val()) { el.attr('disabled', 'disabled'); } }); } });}); jQuery(document).ready(function() { var value, searchword = jQuery('#mod-finder-searchword880'); // Get the current value. value = searchword.val(); // If the current value equals the default value, clear it. searchword.on('focus', function () { var el = jQuery(this); if (el.val() === 'Cerca nel sito') { el.val(''); } }); // If the current value is empty, set the previous value. searchword.on('blur', function () { var el = jQuery(this); if (!el.val()) { el.val(value); } }); jQuery('#mod-finder-searchform880').on('submit', function (e) { e.stopPropagation(); var advanced = jQuery('#mod-finder-advanced880'); // Disable select boxes with no value selected. if (advanced.length) { advanced.find('select').each(function (index, el) { var el = jQuery(el); if (!el.val()) { el.attr('disabled', 'disabled'); } }); } });});