Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Al via le finali promozione in A2 Softball: in quattro per due posti in A1

Tre vittorie per raggiungere i due posti disponibili per la Serie A1. Da sabato 19 alle ore 17 scenderanno in campo le quattro migliori squadre di Serie A2 Softball che, in due serie al meglio delle cinque partite che inizieranno questo weekend e si concluderanno il prossimo (gara 3 ed eventuale gara 4, sabato 26 dalle 17; l’eventuale gara 5 domenica 27 alle 11), si giocheranno la promozione nel massimo campionato. Gli scontri, tra la prima del Girone A e la seconda del Girone B e viceversa, proporranno Macerata – Monzesi New Bollate e Banco di Sardegna Nuoro – Taurus-Donati Gomme Old Parma. Sarà possibile seguire le partite in via straordinaria attraverso il play-by-play sulla pagina dedicata del sito FIBS.

Macerata – Monzesi New Bollate

Un anno dopo essersi incontrate in semifinale (vittoria per 3-2 di New Bollate) le due squadre si ritrovano faccia a faccia. Per il quarto anno consecutivo le bollatesi si presentano ai playoff per la promozione e – dopo aver perso negli ultimi due anni le finali contro Caserta e Sestese – hanno una nuova occasione per raggiungere le “sorelle maggiori” nel massimo campionato. Il New Bollate ha dominato il proprio girone sia per statistiche offensive (.322 la media battuta della squadra, .430 quella di arrivi in base) sia per la pedana di lancio (1.84 la media ERA), perdendo solo una gara delle dieci disputate.
Dall’altra parte si trova di fronte Macerata, una squadra che vuole tornare ai fasti di qualche anno fa quando – a cavallo tra i due millenni – vinse cinque scudetti in sette anni, di cui quattro consecutivi. Nel girone B le marchigiane hanno fatto vedere le cose migliori sia nel box di battuta (.335/.421/.486, le migliori in tutte le voci statistiche della triple slash line) sia in pedana (2.24 ERA), ma ciò non è stato sufficiente a scalzare Parma dal primo posto. La serie comincerà questo weekend a Macerata, per poi spostarsi a Bollate in casa della formazione meglio piazzata in stagione regolare.

Banco di Sardegna Nuoro – Taurus-Donati Gomme Old Parma

Sarà un duello tra bombardieri quello tra Nuoro e Parma: con 5 fuoricampo per le ducali e 3 per le sarde le due formazioni sono risultate le migliori in termini di home run nei rispettivi gironi ed entrambe cercano un veloce riapprodo in A1.
L’Old Parma, retrocesso lo scorso anno, in una stagione di cadetteria ha mostrato di essere un team di valore: i 5 fuoricampo e le 30 valide da extra-base del lineup ed i 102 K ottenuti dalla pedana sono i due risultati migliori del campionato e le emiliane hanno saputo anche tenere alle spalle l’ostacolo Macerata, garantendosi così il fattore campo nella finale.
La serie questo weekend partirà dunque in casa del Banco di Sardegna Nuoro, che dal massimo campionato manca dal 2018 e che quest’anno ha centrato le finali per la promozione chiudendo alle immediate spalle di New Bollate sia in classica sia nelle varie voci statistiche: la formazione sarda è quella che più di tutte vanta rincalzi stranieri nel proprio roster e si affiderà principalmente all’esperienza di Paola Cavallo in pedana di lancio che – con 0.21 di media ERA in 33 inning lanciati – è risultata essere la lanciatrice meno battuta del campionato.

di Nicolò Gatti