Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1
Elisa Princic (Bussolengo) e Arianna Nicolini (Inox Team Saronno) in seconda base (Gatti/Fibs)

Erika Piancastelli show; doppiette per Forlì, Saronno e Bollate

Erika Piancastelli (tre fuoricampo in gara uno e 4-6 nelle due partite), Beatrice Ricchi e Ilaria Cacciamani prendono per mano Poderi Dal Nespoli Forlì, che spazza il Collecchio Softball nella serie trasmessa in diretta (e a breve disponibile on-demand) su FIBSTV e mantiene l'imbattibilità in campionato (6-0). Doppiette anche per Inox Team Saronno e MKF Bollate, che si sbarazzano rispettivamente di Bussolengo e Metalco Thunders Castellana.

Inarrestabile in gara uno il Poderi Dal Nespoli Forlì che, sotto la guida di Ilaria Cacciamani (6IP, 4H, ER, 10K) ed i tre fuoricampo di Erika Piancastelli (4 RBI), si mantiene vincente contro il Collecchio Softball, fermato in gara uno con il risultato di 8-1. La squadra di Giulio Brusa passa avanti già nel primo inning grazie ad un paio di lanci pazzi da parte di Federica Tagliavini (4IP, 9H, 6R/4ER, BB, K) ed una rubata di casa base di Erika Piancastelli. Altri due punti arrivano nel terzoErika Piancastelli nel box di battuta (RL) inning con il primo di tre HR da parte di Piancastelli ed un RBI single di Virginia Mambelli. Piancastelli e Mambelli sono ancora protagoniste nel quinto, mentre nel sesto, dopo il punto di Collecchio segnato da Chiara Bassi su battuta di Elena Chiesa, Erika Piancastelli chiude l’incontro con il terzo homer, questa volta da due punti.

IL TABELLINO

Il Forlì conquista anche gara due con il risultato di 9-4 e mantiene l’imbattibilità in campionato, ma questa volta il Collecchio Softball ha saputo dare del filo da torcere a Piancastelli e compagne. La squadra di casa ha cominciato l’incontro con Carlotta Onofri in pedana e, dopo aver segnato quattro punti nelle prime due riprese con i singoli da punto di Veronica Onofri e della mattatrice Beatrice Ricchi ed un out produttivo di Virginia Mambelli, controllano l’incontro fino al quinto inning, dove il partente della squadra di casa va in difficoltà ed incassa due dei quattro punti dai giri di mazza di Elena Chiesa (sac fly) e Silvia Gerbella (singolo con RBI), e gli altri due su un lancio pazzo di Claudia Banchelli (appena entrata) e su un doppio di Valentina Tondini, poi eliminata in terza nel proseguo dell’azione. Forlì ci mette però poco a riorganizzarsi e torna avanti nella parte bassa trascinata da un leadoff single di Erika Piancastelli, arrivata a casa con un triplo a destra di Beatrice Ricchi, poi spinta a sua volta a casa base da una volata di sacrificio di Ilaria Cacciamani. Un inning più tardi la squadra di casa mette in cassaforte l’incontro segnando altri tre punti approfittando di un errore della difesa del Collecchio e di un doppio di Beatrice Ricchi (3-4, 3 RBI), che termina ad un fuoricampo dal cycle. Collecchio spaventa Forlì riempiendo le basi nel settimo ed ultimo inning, ma Brusa ricorre ad Ilaria Cacciamani che chiude di potenza con tre strikeout.

IL TABELLINO

Al “Comunale” di Saronno l’Inox Team di Giovanna Palermi ritrova la vittoria in gara uno contro il giovane Bussolengo, conquistando un teso e combattuto duello tra i partenti Alice Nicolini (7IP, 2H, 10K) e Sofia Porro (6IP, 6H, 2ER, BB), che si arrende soltanto nella parte bassa del sesto dove Saronno arriva in base con un bunt di Alessandra Rotondo ed un singolo di Valeria Bettinsoli che, dopo una doppia rubata, arrivano a casa spinte dal decisivo singolo di Arianna Nicolini che taglia in due l’infield e si perde nell’esterno centro. Niente da fare per Bussolengo che colpisce soltanto due valide nel primo e settimo inning con Elisa Princic (doppio e singolo) e cade vittima di una stellare Alice Nicolini che mette fine all’incontro con due strikeout consecutivi su Marianna Zumerle e Alice Cariotti.

IL TABELLINO

Non c’è storia in gara due, dove il Saronno completa la doppietta contro Bussolengo vincendo con il risultato di 11-1 una partita sospesa al quarto inning per differenza punti. Eppure il match era partito con il piede giusto per la squadra di Juni Francisca brava a portarsi in vantaggio con un fuoricampo di Elisa Princic, anche in questa partita protagonista in attacco per la formazione campione d’Italia in carica. La squadra di casa si è subito rifatta contro Marianna Zumerle che vede entrare tre punti nel primo inning (singoli a basi piene di Sarah Edwards e Arianna Nicolini) ed altri tre nel secondo con un triplo a basi piene di Alessandra Rotondo. Cinque punti nel terzo inning contro Valeria Munaretto completano l’opera per Saronno che consegna il successo a Veronica Comar (4IP, 2H, ER, 2BB, 2K).

IL TABELLINO

L’attacco della MKF Bollate non fa sconti al cerchio della Metalco Thunders Castellana e regala al manager Ramon Vazquez gara uno con una vittoria per 11-6 maturata fin dai primi inning. La squadra ospite infatti si porta sul 3-0 già nel primo inning grazie ad un errore con basi piene della debuttante Katarina Prskalo su battuta di Marta Chiodaroli, per poi completare l’opera con un singolo del battitore successivo, Elisa Cecchetti. Bollate replica ancora nel terzo inning piegando Sara Fabbian (4.1 IP, 11R/8ER, 4BB, K) con i doppi in back-to-back ancora di Elisa Cecchetti (3-5) e Amanda Fama (tornata da titolare nel lineup), una volata di sacrificio da parte di Irene Costa (2-3, 2 RBI) e quindi con un singolo da punto di Silvia Torre (2-4, 2 RBI). La partita sembra di fatto chiusa ma al cambio campo le ragazze di Vladimir Caballero sfruttano la staffetta in pedana Bigatton-Costa-Bigatton e con due eliminati tornano in partita attraversando quattro volte il piatto grazie ai singoli consecutivi di Francesca Casetta (con basi piene), Ginevra Gamba e Sara Monari, positiva anche in pedana con 2.2IP shutout. Il match cambia volto ed il quarto inning vede un botta e risposta tra i due attacchi (punti con sac fly di Irene Costa per il Bollate e fuoricampo di Chiara Biasi per la Castellana) prima del “big inning” nel quinto inning (quattro punti con triplo di Sara Camisasca, singolo di Silvia Torre e sac fly di Marta Gasparotto) che indirizza l’incontro definitivamente nelle mani del Bollate prima del sesto punto veneto arrivato su errore di tiro da parte di Lara Cecchetti.

IL TABELLINO

Bollate chiude lo sweep in gara due grazie al successo per 6-2 arrivato questa volta grazie alle buone prove in pedana da parte di Sara Riboldi (4IP, 2R/ER, 2K) e Laura Bigatton (3IP, BB, K), che chiudono le porte ad una Metalco Castellana che produce più valide (8 contro le 6 della MKF Bollate) senza però approfittare nelle situazioni cruciali (8 lasciati in base e 1-11 con corridori in posizione punto). La squadra lombarda segna per prima e lo fa ad inizio partita con una volata di sacrificio di Lara Cecchetti (1-3, RBI) che manda a casa Marta Gasparotto, protagonista di un singolo, una rubata ed avanzamento in terza su errore difensivo. La squadra di casa pareggia rispondendo con la stessa moneta nella parte bassa del secondo (sac fly di Ginevra Gamba) e passa in vantaggio sfruttando un singolo lungo la linea di sinistra colpito da Marta Sbrissa. Si tratta però dell’ultimo squillo di una squadra che incassa tre punti nel quarto inning (doppi di Lara Cecchetti e Marta Chiodaroli, singoli di Giorgia Fumagalli e Laura Bigatton) ed altri due nel quinto, dove Marta Chiodaroli spinge a casa Lara ed Elisa Cecchetti con il suo secondo doppio di giornata che rende complicata la partita della squadra di casa, ancora alla ricerca del primo successo in campionato.

IL TABELLINO

CALENDARIO, RISULTATI E CLASSIFICA GIRONE A

CALENDARIO, RISULTATI E CLASSIFICA GIRONE B

LINK AL PLAY-BY-PLAY

FIBSTV

Per problemi tecnici non dipendenti dal canale FIBSTV, gara 2 tra Poderi Dal Nespoli Forlì e Collecchio Softball non è stata trasmessa integralmente. L'incontro sarà disponibile on-demand il prima possibile.

Nuovo weekend di Serie A1 Softball, sarà fuga per Bollate, Saronno e Forlì?