Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1
Kelly Sheldon, Pianoro, blocca mentre Marta Gasparotto, Bussolengo, scivola in seconda (PhBass)

A Bussolengo il match clou della seconda giornata: Specchiasol-Poderi Dal Nespoli Forlì

Primo fine settimana di aprile e primo turno stagionale spalmato su due giorni. Dopo che le partite della prima giornata della Serie A1 softball, infatti, sono state giocate in una unica soluzione, per il secondo turno di andata del massimo campionato di softball la giornata si spezza in due. Una sfida andrà in scena domenica mattina ed è quella tra due delle quattro squadre che, all’esordio, hanno diviso la posta in palio: si tratta di Metalco Thunders Castellana e Tecnolaser Europa Pianoro e sarà un confronto già importante per capire le reali opportunità di queste formazioni, in chiave playoff. Di sicuro il pronostico è alquanto difficile, visto che entrambe le squadre possiedono lanciatrici straniere di livello che possono combattere ad armi pari per la vittoria, da una parte Cheyanne Tarango e dall’altra Michelle Floyd, e che anche la pedana italiana è veramente in equilibrio.

La giornata, però, si apre con una serie di sfide molto interessanti, tra le quali spicca Specchiasol Bussolengo-Poderi Dal Nespoli Forlì: un confronto sempre accesso, che in passato è valso anche lo scudetto e che mette di fronte l’unica squadra che si possa definire al completo già a inizio stagione, il Forlì di Calixto Soca Mijar, e le campionesse d’Italia che hanno avuto un avvio dolce-amaro: d’altronde sono ancora prive della lanciatrice straniera e il manager Craig Montvidas ha a disposizione una squadra veramente molto giovane. Il Forlì, come detto, appare l’unica formazione completa di questo inizio di stagione e, dopo aver passato anni ad avere un attacco di straordinaria potenza (non che quest’anno non ce l’abbia), possiede una pedana veramente straordinaria: l’unica che dopo le prime due giornate è rimasta a 0.00 di media pgl.

Altre sfide molto interessanti e, apparentemente, equilibrate sono quelle che mettono di fronte la Rheavendors Caronno e il Taurus Donati Gomme Parma. Entrambe hanno perso due volte su due nella prima giornata di campionato e sono alla ricerca del riscatto, come le loro lanciatrici straniere, Jamee Juarez e Trinity Harrington sono alla ricerca della prima vittoria con la nuova divisa.

Collecchio fa visita all’MKF Bollate e anche in questo caso si può parlare di pronostico aperto. Nonostante la formazione lombarda sia, come sempre, una delle principali indiziate per i playoff, al momento appare avere un roster non completo e il Collecchio, che all’esordio ha comunque faticato contro le Thunders, può provare a giocarsela alla pari. Dove il pronostico sembra assai sbilanciato è a Caserta dove la squadra di casa, tornata nella massima serie a distanza di 5 anni, ospita il Saronno. La formazione lombarda, che stando alle prime uscite di stagione, sembra essere quella che si è maggiormente rinforzata rispetto alla scorsa stagione, è guidata da Lisa Birocci (2 partite vinte nella prima di campionato nel derby contro Caronno e miglior battitore della squadra) che torna a Caserta, dove aveva conquistato (anno 2009) il primo dei quattro scudetti consecutivi che la squadra campana ha vinto sotto la guida dell’attuale manager della Nazionale, Enrico Obletter. Ritorno suggestivo a Caserta anche per Giovanna Palermi che, dopo la carriera da giocatrice e da coach, da quest’anno ha iniziato il percorso da manager con il Saronno.

IL QUADRO COMPLETO DELLA GIORNATA

LIVE PLAY BY PLAY

Bollate, Forlì e Saronno partono con l'en-plein

Al via il massimo campionato di softball: Bussolengo è la squadra da battere