Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Castellana vince a Caronno ed evita il playout

Nel recupero della sfida tra RheaVendors Caronno e Metalco Thunders, valida per la prima giornata dell'intergirone di Serie A1 Softball e rinviata causa maltempo, la formazione di Castelfranco Veneto è riuscita ad imporsi per 4-2 all'ottavo inning, agguantando quindi il quarto posto nel girone B ed evitando l'incubo playout. La formazione veneta ha infatti concluso la stagione regolare con un record di 15-17, alla pari della Sestese, ma potendo vantare un miglior record negli scontri diretti contro le toscane (3 vittorie – 1 sconfitta). Per le padrone di casa il duello di oggi era ininfluente ai fini della classifica: già certe della semifinale playoff le lombarde scenderanno in campo il 29 settembre contro lo Specchiasol Bussolengo.

A partire forte sono le padrone di casa di Caronno, con Yuruby Alicart che esordisce battendo contro Cheyanne Tarango il quarto fuoricampo della propria stagione, mentre poco dopo sul singolo di Floyd arriva a casa anche Oddonini, che vale il secondo punto per le nero-verdi.
La risposta di Castellana fatica ad arrivare, con le venete che per quattro riprese non riescono a salire in base, ma è nel quinto inning che la partita cambia e la formazione ospite riesce a giungere al pareggio battendo un totale di quattro valide, tra cui i singoli decisivi di Gamba e Cumero, e rubando tre basi, tenendo fede alla buona nomea di baserunning che accompagna le Thunders (dietro solo a Bollate e Bussolengo per basi rubate quest'anno). Le vicentine avrebbero anche l'opportunità di portarsi avanti, ma Gamba viene eliminata al piatto e l'incontro resta sul 2-2, risultato destinato a non mutare nelle successive frazioni di gioco, nonostante Caronno si sia ritrovata anche in una situazione di basi cariche.
E' nell'ottavo, con l'avvento del tie-break, che Castellana gira definitivamente la partita a suo favore: contro Floyd, a basi piene, Giacometti colpisce un singolo oltre il diamante e spinge a casa due punti; vantaggio poi mantenuto da Tarango nella parte bassa per il 4-2 finale.

TABELLINO

CALENDARIO

CLASSIFICA GIRONE A

CLASSIFICA GIRONE B

di Nicolò Gatti