Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Sono quattro le squadre italiane impegnate nella settimana di Coppe

Comincia Lunedì 20 agosto la settimana dedicata alle coppe europee per club di softball, che vede impegnate quest'anno 4 squadre italiane.

 

La più prestigiosa, la Premiere Cup (di fatto la vecchia Coppa dei Campioni), si disputa sul diamante di Forlì e vede impegnate la squadra di casa ed il Bussolengo.
Tutte e due le formazioni italiane hanno tesserato rinforzi per tentare la conquista del trofeo; per le venete saranno in campo le lanciatrici Kylee Hanson e Sierrra Hyland (ai Mondiali con il Messico), gli interni di passaporto inglese Nerissa Myers e Sidney Brown oltre all'olandese Britt Vonk, nella formazione romagnola invece torneranno Emily Vincent ed Erika Piancastelli, mentre per il torneo si unirà al roster la lanciatrice americana Carley Hoover.

Tutte le partecipanti hanno fatto ricorso ad innesti di giocatrici straniere (pick up players), nelle svizzere Therwyl Flyers giocherà Melany Sheldon, mentre la squadra francese del Les Comanches avrà l'apporto di altre tre italiane, Ronchetti, Brandi e Trevisan.
L'avversario principale comunque sarà il temibile Olympia Haarlem, le olandesi presentano un roster imbottito di nazionali, rinforzato dalle americane Michelle Floyd e Victoria McFarland e dalle inglesi Pearce e Moore.
Le prestazioni del Mannhein Tornados (Germania) e dell'Hoboken Pioneers (Belgio) dipenderanno dal tris di americane ingaggiate, che sulla carta hanno buoni numeri.
La Repubblica Ceca presenta al via la novità Zraloci Ledenice che si candida al ruolo di outsider, mentre francesi, svizzere e russe probabilmente penseranno ad evitare l'ultima posizione.

La formula del torneo prevede un girone unico a 9 squadre, le prime quattro classificate vanno ai playoff che si disputano con il classico page-system (prima e seconda si incontrano e la perdente gioca la semifinale di ripescaggio contro la vincente dell'incontro tra terza e quarta classificata).

CALENDARIO E RISULTATI PREMIERE CUP

 

Anche la poule B della Premiere Cup, l'European Cup, si gioca in Italia, a La Loggia (Torino).
Oltre alla squadra di casa ed alle ospiti ISA (Nuova Zelanda) si daranno battaglia Witches Asko Linz (Austria), Princ Zagreb (Croazia), Amager Vikings (Danimarca), The Mix (Gran Bretagna), Hrabiny Wroclaw (Polonia), Panthers Trnava (Slovacchia) e Fenix Valencia (Spagna).
Sia La Loggia che la squadra neozelandese non possono essere promosse in Premiere Cup, ma sicuramente onoreranno il torneo, tutte le altre a parte le polacche hanno uno o due innesti stranieri (ovviamente in pedana di lancio) che rendono impronosticabile l'esito del torneo.

Le squadre sono state divise in due gironi (uno da 4 ed uno da 5 squadre) le prime tre vanno a comporre un girone finale a 6, le prime 4 giocano i playoff con il page-system.

 

CALENDARIO E RISULTATI EUROPEAN CUP

 

A Capelle a.d. IJsell (Olanda) si gioca invece la Coppa delle Coppe (European Cup Winners Cup), dove il principale avversario delle olandesi Euro Stars e Sparks Haarlem è il Bollate.
La squadra italiana si è rinforzata con l'arrivo di Jamee Juarez ed è una delle candidate per arrivare alla finale, assieme alle Sparks, che possono contare su Jolene Henderson, sulla neozelandese Avery ed sull'altra ameiricana Park oltre a un buon numero di nazionali olandesi.
Le Euro Stars invece hanno un roster totalmente autoctono e giocano nella seconda divisione olandese, e non dovrebbero essere un ostacolo insormontabile.
Il resto delle partcipanti è piuttosto variegato, le russe del Kalita e le Titans (Botswana) probabilmente concorreranno per le ultime piazze, così come l'Apollo Bratislava (Slovacchia).
Il BCF Parigi ha ingaggiato due americane ed un trio di italiane (Bollini, Consiglio e Messina-Garibaldi) che la rendono una squadra interessante, come le London Angels che hanno un roster multinazionale, oltre a due americane hanno pescato giocatrici praticamente in tutti i paesi europei.
Le Luzern Eagles (Svizzera) hanno fatto una scelta simile, anche se il roster è corto è composto da tre americane dal discreto curriculum, assieme a tedesche olandesi e belghe, le Royal Greys presentano una paio di innesti da oltreoceano e qualche prospetto olandese, l'Atletico San Sebastian si è rinforzato con Alice Nicolini ed un paio olandesi, ma le straniere sono le stesse che disputano il campionato spagnolo.
Il campo delle partecipanti si chiude con le tedesche Wesseling Vermins, che hanno una sola straniera (l'americana Brittany Barnes) e lo scorso anno si sono classificate settime.

Le squadre sono state divise in due gironi da 6, le prime tre di ogni girone andranno a formare un girone finale a 6 nel quale le prime quattro classificate disputeranno i playoff con il page system.

 

CALENDARIO E RISULTATI COPPA DELLE COPPE

 

 Davide Bertoncini