Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1
I London Pioneers (Slow Pitch Softball) vincitori della Super Cup (Facebook - Softball Europe Slowpitch)

I London Pioneers vincono la 9a edizione della Co-Ed Slowpitch European Super Cup

Sotto il sole di Riccione (RN) i London Pioneers si sono laureati campioni per la prima volta nella loro storia nella nona edizione della Co-Ed Slowpitch European Super Cup, sconfiggendo in una finale tutta londinese i detentori del titolo degli H2O e consegnando al Regno Unito il sesto trofeo.
Il successo è arrivato con il punteggio di 11-7 dopo una sfida molto combattuta.
A completare il podio tutto britannico, ed in particolare londinese, i London Chromies che hanno superato per 17-8 gli austriaci dei Bandits Witches Linz.

Già sicuri della finale, i London Pioneers avevano comunque chiuso al primo posto il girone C sconfiggendo gli UCE Travellers per 12-6, mentre gli H2O sono dovuti passare attraverso lo scontro diretto con i Bandits Witches Linz, regolati con un netto 17-6.
Il bronzo dei Chromies è stato frutto, invece, di una serie di eventi, ovvero della loro vittoria contro TNT (17-8) e l'imprevista sconfitta dei Mannheim Tornados contro gli Sparks Mladé Buky (8-7) che ha tolto ai tedeschi la possibilità di giocarsi la finale 3°/4° posto.

Il girone di consolazione per le posizioni tra il nono e sedicesimo posto è stato conquistato dai cechi dei Waynes Pardubice con la vittoria per 11-8 contro gli Afterburners, mentre alle loro spalle è arrivato l'Akademics Sofia con il successo per 20-11 contro Brevannes. Quattordicesimo posto per la prima delle italiane, i Delfini Riccione, quest'oggi sconfitti per 12-7 dai Dodder Dynamoes, mentre Valmarecchia si è classificata ultima, senza alcuna vittoria all'attivo, chiudendo il proprio torneo con la sconfitta per 10-8 contro i Mortsel Skywalkers.

CLASSIFICA FINALE

di Nicolò Gatti