Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Obiettivo “media mille”

Si chiude la regular season della Serie A1 di softball. Sabato 7 luglio, infatti, andranno in scena (tutte in contemporanea ed è la prima volta che accade in questo 2018) le partite dell’ultima giornata (la quinta del girone di ritorno) della prima parte della stagione. Dopo aver concluso la regular la Serie A1 andrà in letargo fino al 1° settembre quando comincerà la fase di Intergirone, che diverrà decisiva per stabilire la griglia dei playoff. Per la cronaca saranno due le posizioni utili in ciascuno dei due gironi (prima e seconda classificata) che daranno poi vita alle semifinali scudetto.

Tutto, o quasi, dunque, potrà ancora accadere, anche se ci sono alcune situazioni che potrebbero esser già da tempo cristallizzate e non essere soggette a variazioni, né ora, né tra due mesi e mezzo, al termine dell’intergirone.

Per ora il primo obiettivo è la prima posizione a punteggio pieno (media 1.000) per l’MKF Bollate nel girone A. La squadra di Luigi Soldi è stata la vera dominatrice delle prime nove giornate e sabato 7 luglio vola in Sardegna per tentare di finire con 20 vittorie (su 20 partite). Contro il Banco di Sardegna le lombarde avranno i favori del pronostico, anche se le sarde, dopo gli ultimi innesti, hanno ottenuto alcune vittorie importanti; resta il fatto che Nuoro per primo obiettivo (piuttosto che guardare in avanti) deve guardarsi alle spalle e sperare che il Taurus Donati Gomme Parma non riesca a rimontare le (attuali) due partite di svantaggio. A proposito di Parma, chiude questa prima fase con il derby contro il Collecchio, squadra che, dal canto proprio, ha ancora speranze per poter arrivare secondo: a patto di non commettere ulteriori passi falsi, come quelli di un paio di settimane fa a Caronno. La Rheavendors è la squadra che, in questo momento, occupa la seconda posizione della classifica del girone A e cercherà, sebbene il derby varesino contro il Saronno non sarà certamente una passeggiata, di mantenersi nella scia del Bollate.

PROGRAMMA, CLASSIFICA E STATISTICHE DEL GIRONE A

Il girone B si chiude senza posticipi della domenica. A differenza dell’altro raggruppamento, in questo caso sembra che ci sia molta meno gara per il secondo posto. Nonostante lo Specchiasol Bussolengo (che chiuderà in casa contro la Sestese) abbia perduto una partita e dunque la differenza di vantaggio sulla seconda (Poderi Dal Nespoli Forlì) sia meno ampia, è vero che le romagnole (che ospitano la Metalco Thunders Castellana) hanno, a loro volta, un gap maggiore sulle loro inseguitrici e sembra che Pianoro, Sestese e Castellana (che sono a pari punti) non abbiano moltissime opportunità per colmare questa differenze. Specie perché in questo turno i pronostici sembrano sbilanciati a favore delle squadre che, al momento, occupano la posizione più alta in classifica. L’ultimo match in campo è quello tra Tecnolaser Europa e Guardolificio Diomedi Montegranaro, che si giocherà nelle Marche.

PROGRAMMA, CLASSIFICA E STATISTICHE DEL GIRONE B