Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1
Elena Slawitz, Parma e Giorgia Fumagalli, Bollate si scontrano a casa (K73-Oldmanagency)

Le gerarchie sono chiare: quarta di andata piena di conferme

Il massimo campionato di softball sembra ormai indirizzato. Il duopolio di MKF Bollate e Specchiasol Bussolengo pare ormai una certezza con la quale andremo fino alla fine della regular season e anche oltre. Sono quattro le giornate di campionato che si sono disputate. La prossima sarà l’ultima del girone di andata e le graduatorie dei due gironi sembrano essere abbastanza delineate. Da una parte il Bllate, che ha ottenuto un’altra doppietta sul campo del Taurus Donati Gomme Parma e continua a non subire punti (almeno non attribuibili ai lanciatori. Dall’altra il Bussolengo (capace di vincere facilmente, anche più di quanto pronosticabile, entrambe le partite contro il Tecnolaser Europa Pianoro), sembra avere una pedana altrettanto solida e, rispetto alle lombarde, ha un piccolo vantaggio in più: il suo girone sembra leggermente più equilibrato e molte delle inseguitrici si tolgono punti l’una con l’altra; nell’ultima giornata, per esempio, la sconfitta inflitta dalla Sestese al Poderi Dal Nespoli Forlì ha consentito alla squadra veronese di guadagnare una partita di vantaggio sulla seconda.

Volendo fare una valutazione complessiva del campionato, ipotizzando una unione dei due gironi, considerando le dodici squadre tutte in un’unica graduatoria, la terza forza del campionato è la Rheavendors Caronno. Nell’ultima giornata le varesine hanno ottenuto la quasi scontata vittoria contro il Banco di Sardegna Nuoro, squadra che sembra essere quella maggiormente in difficoltà in questo avvio di stagione. Nella sfida di Nuoro le sarde non sono mai riuscite a segnare e hanno ottenuto solo 5 valide in 10 riprese in 2 partite; di contro la squadra di Argenis Blanco ha messo insieme 22 punti e 27 valide in 10 riprese e dimostrato di volere tenere il passo della capoclassifica. Con la trasferta nuorese le neroverdi hanno incrementato i propri numeri nella classifica della media battuta: ora hanno una media di squadra di .312 con 7 fuoricampo e la loro lead-off, la venezuelana Yuruby Alicart, è passata in testa alla speciale classifica con una media di .579, con 12 punti segnati, 10 RBI, 3 doppi, 2 tripli e 3 fuoricampo.

Il pareggio con il quale hanno chiuso il loro confronto Saronno e Collecchio aggiunge pepe al girone A, nel quale, al Nuoro, si aggiunge un’altra squadra leggermente in difficoltà ed è il Parma.
 La prima vittoria stagionale del Guardolificio Diomedi Montegranaro, invece, ridimensiona leggermente le velleità del Metalco Thunders Castellana, anche se non compromette alcunché per le venete.

TUTTE LE STATISTICHE DELLA SERIE A1 SOFTBALL

Il segreto della "fuga" di Bollate e Bussolengo: la pedana di lancio

Serie A1 Softball: le grandi favorite partono con il piede giusto