Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1
Elena Slawitz, Parma, si tuffa a casa contro Bollate (K73-Oldmanagency)

Il pareggio tra Sestese e Forlì chiude la quarta di Serie A1

Il Poderi Dal Nespoli Forlì, con un pareggio a Sesto Fiorentino, perde un passo dallo Specchiasol Bussolengo che continua a dominare a punteggio pieno il girone B. Stesso ritmo nel girone A per l’MKF Bollate che, nel sabato di gara, è uscito con lo sweep sul Parma. In coda (nel girone B) prima vittoria stagionale per il Guardolificio Diomedi Montegranaro, che impatta contro il Metalco Thunders Castellana.

Sestese-Forlì
Ilaria Cacciamani
guida il Poderi Dal Nespoli alla vittoria contro la ex Mara Papucci. Il 3-1 finale matura grazie a un punto a inning in 3 delle 4 riprese. Inizio con bunt valido di Carlotta Onofri che poi, dopo un avanzamento per lancio pazzo, segna sul doppio di Beatrice Ricchi. Al cambio campo pareggia Vicky McFarland (singolo più rubata) su un singolo a sinistra di Chelsea Cohen. Nuovo vantaggio per le ospiti con Martina Laghi che, dalla terza, dopo errore difensivo, sacrificio (di Zanotti) e valida (di Veronica Onofri), corre su lancio pazzo. Al terzo non succede niente e poi, nel quarto, una volata di sacrificio di Matilde Zanotti spinge a casa Ilaria Cacciamani, che nel frattempo completa la partita di pedana con 9 K e solo 3 valide concesse.

In gara 2 la squadra di casa si rifà vincendo nettamente, grazie a una buona prestazione del proprio lanciatore straniero, Chelsea Cohen; mentre nel Forlì, Carlotta Onofri e Matilde Zanotti non riescono a tenere a bada le mazze della Sestese. Un triplo di Vicky McFarland con successivo squeeze di Jasmine Bernardini completano la costruzione del primo punto al primo attacco; proseguono i singoli di Salvatici e Carletti con un sacrificio di Cohen e un lancio pazzo per andare sul 2-0. Al terzo Forlì accorcia con un singolo di Beatrice Maroni, che avanza su lancio pazzo ed eliminazione in diamante di Grifagno e poi segna su una valida di Martina Laghi. Al quarto la squadra di Simona Nava sfrutta un paio di occasioni propizie e chiude i conti: inizia il dp Flavia Carletti che lima una base ball, poi con sacrificio di Ceccanti e out al volo in zona di foul di Baroncini avanza in terza; una palla mancata (su cui Carletti segna) e una base ball concessa a Calosi, costano l’avvicendamento in pedana per Onofri. Per Onofri brutto inizio con la base ball concessa a Gaia Benvenuti, doppio di McFarland e due punti a casa; ancora una sequenza simile: base ball a Bernardini e doppio di Salvatici e entrano il sesto e settimo punto per fissare il finale sul 7-1.

IL TABELLINO DI GARA 1

IL TABELLINO DI GARA 2

Bussolengo-Pianoro
Bussolengo le padrone di casa dello Specchiasol, dominatrici del girone B, non deludono le aspettative nel confronto con Pianoro e allungano ulteriormente, mostrando tutto il loro strapotere conquistando il primo incontro con il punteggio di 7-0 dopo sei riprese di gioco. In gara 1 le veronesi iniziano forte andando subito a segno, sfruttando il lead-off double di Gasparotto e il successivo errore del prima base del Tecnolaser EuropaMonari per andare a segno, prima che la partita inizi a essere un interessante duello tra Morgan Melloh per Bussolengo McKenna Bull tra le fila ospiti. Dal quarto inning però l'incertezza durata fino a quel momento viene meno e la formazione veneta allunga: dopo aver aperto la ripresa mettendo tre corridori in base e senza alcun eliminato, raccogliento anche meno di quanto seminato, con la volata di Refrontolotto come unico RBI. Il nuovo affondo, decisivo per mettere in ghiaccio la partita, è quello nel corso della quinta frazione di gioco: Gasparotto e Longhi con due singoli arrivano in base, prima di arrivare a punto sulla valida di Bortolomai con conseguente errore di tiro da parte del catcher Mengoli. Gli ultimi tre punti per il 7-0 finale portano ancora la firma di Marta Gasparotto: prima con il doppio che porta a casa due punti ed infine con il suo arrivo a casa base sul singolo di Marrone.

Gara 2 vede il duello tutto azzurro in pedana tra Veronica Comar (Bussolengo) e Alice Ronchetti(Pianoro) ed è con questo contorno che Bussolengo porta il proprio record immacolato sull'8-0, conquistando il match con il punteggio di 5-1. A prendere il primo vantaggio sono le emiliane per mezzo dell'errore del prima base Soldi, che consente a Brandi di entrare a punto. Nel terzo inning tutto si ribalta e l'eroina per Bussolengo è, ancora una volta, Marta Gasparotto. L'interno azzurro, in stato di forma eccezionale, riesce a battere un fuoricampo da due punti, permettendo alla propria squadra di mettere il naso avanti anche in questa seconda partita. Nella quinta ripresa le venete mettono il sigillo anche su questa gara 2, andando a segno per tre volte grazie a tre valide da extra-base (GasparottoMarroneLonghi) e all'RBI su rimbalzante di Vigna.

IL TABELLINO DI GARA 1

IL TABELLINO DI GARA 2

Montegranaro-Castellana
La notizia del giorno è quella che giunge da Montegranaro, dove il Guardolificio Diomedi ottiene il primo successo stagionale di fronte ai propri tifosi superando di misura per 1-0 il Metalco Thunders Castellana nel primo match di giornata. L'unico punto nasce in avvio, quando Badagliacca e Prantl approfittano del complicato avvio in pedana di Rachel Knapp con due singoli, prima che Kimberly Reeder (quarta in battuta per le marchigiane prima di entrare come rilievo) batta il doppio che porta a casa il primo e unico punto del pomeriggio. Da quel momento le padrone di casa colpiranno una sola altra valida contro Knapp (11 K), ma il primo punto sarà sufficiente per arrivare al primo successo. La coppia di lanciatrici Luconi e Reeder con 10 strikeout è abile, con l'aiuto della difesa, a mantenere a secco le avversarie e a regalare a Montegranaro la prima vittoria del 2018.

Per riprendersi dalla striscia di quattro sconfitte consecutive la squadra di Castelfranco Veneto vince gara 2 per 4-3, andando a segno due volte nelle prime due riprese grazie a uno show offensivo di cinque valide e con l'aiuto di ben quattro errori difensivi. Contro Luana Luconi, in pedana per Montegranaro, Castellana va a segno con il singolo di Avanzi (ed errore dell'esterno sinistro Roganti) e quello di Zennaro, mentre uno strikeout non trattenuto dal catcher Prantl, e conseguente errore di tiro, permette l'ingresso anche del punto del 3-0.  Quando la partita sembra già indirizzata, le padrone di casa tirano fuori l'orgoglio e nella parte bassa pareggiano i conti con i punti portati a casa da Badagliacca (con errore del terza base Giacometti) e Prantl. Dopo un avvio con tanto di turbo le valide non diminuiscono, ma le difese ritrovano maggiore concentrazione ed evitano ogni danno, tenendo la partita ferma sul 3-3 fino al quinto inning, quando Castellana torna avanti grazie ad un altro errore della ricevitrice Prantl, che porta a punto Cecchin, ultimo highlight dell'incontro.

IL TABELLINO DI GARA 1

IL TABELLINO DI GARA 2

La quarta giornata del girone B si completa con la sfida tra Sestese e Poderi Dal Nespoli Forlì, unica ad andare in scena di domenica.

PROGRAMMA, CLASSIFICA E STATISTICHE DEL GIRONE B

Parma-Bollate

Vittoria netta per la squadra lombarda contro le gialloblù di Andrea Longagnani. Ancora una volta la coppia di lanciatrici (Sarah Pauly e Greta Cecchetti) mandata in campo da Luigi Soldi non teme il confronto con l’attacco avversario e, pur subendo in punto (sebbene non guadagnato), dà dimostrazione di dominio assoluto: 15 K per Pauly e 16 per Cecchetti. In gara 1 Bollate va subito in vantaggio grazie ad Amanda Fama (singolo più sacrificio ed errore). Pareggia immediatamente (siamo ancora alla prima ripresa) il Taurus Donati Gomme con un triplo di Kellye Kincannon, che spinge a casa Valentina Tagliavini (giunta in prima su errore difensivo). Dopo un secondo inning velocissimo (5 K su 6 battitori), Bollate segna al terzo ancora con Amanda Fama e i due sacrifici di Lara Cecchetti e Alice Parisi. Al cambio campo Parma lascia due corridori in base, poi si scivola fino al settimo quando le milanesi mettono a segno 3 punti (triplo di Alice Parisi con due corridori in base e volata di sacrificio di Elisa Cecchetti per il punto di Parisi) che fisa il finale sul 5-1.

La seconda partita è ancora è più nelle mani del Bollate che vince 4-0, sfruttando solo 4 valide, ma anche 3 errori della difesa parmigiana ma anche troppe basi ball concesse dalla bollatese del Parma, Sara Riboldi.
Il vantaggio iniziale dice 2-0 al secondo con un singolo al centro di Laura Costa, che spinge a casa Elisa Cecchetti e un punto automatico che si genera con i 4 ball concessi a Lara Buila con le basi piene. Una rimbalzante sulla seconda base chiude la ripresa con Bollate che lascia 3 corridori in base.  Al terzo segna ancora Elisa Cecchetti (dopo valida e doppio di Giorgia Perricelli) su bunt di sacrificio di Laura Costa. Chiude i conti Marta Chiodaroli che corre a casa sulla battuta in diamante di Perricelli.

IL TABELLINO DI GARA 1

IL TABELLINO DI GARA 2

Nuoro-Caronno
Facile la trasferta della Rheavendors Caronno sul campo del Banco di Sardegna. La squadra di Argenis Blanco vince entrambe le partita chiudendo prima del limite delle sette riprese. 7-0 dopo cinque riprese nella prima partita, 10-0 (sempre dopo 5 inning) nella seconda, con un avvio sprint e la chiusura con 4 punti al quinto attacco.

IL TABELLINO DI GARA 1

IL TABELLINO DI GARA 2

Saronno-Collecchio
Il Collecchio reagisce a un periodo difficile impattando a Saronno, al termine di una giornata disturbata abbondantemente dalla pioggia, per colpa della quale le gare sono iniziate con notevole ritardo. La prima partita è conquistata dalla squadra di casa, che alterna in pedana Serena Boniardi, Alice Nicolini e Nicole Jennifer Boughton. 3-1 il finale per la formazione allenata da Larry Castro. Tutto nella prima ripresa per Saronno, che segna subito con Valeria Bettinsoli (base ball più triplo di Alessandra Rotondo) e incrementa con la stessa Rotondo, che segna su valida di Mariel Bertossi. Infine è l’utility goriziano, all’esordio con la maglia del Saronno, che segna con la collaborazione di un singolo di Francesca Betti e un errore difensivo. Il Collecchio ha ben due volte l’opportunità di portare a casa punti, ma i pitcher di casa riescono a uscire da situazioni complicate. Infine le ragazze di Marco Villani segnano il punto della bandiera al settimo su palla mancata, ma è un’ultima fiammata inutile.

La seconda partita va al Collecchio, che conquista il 3-2 finale segnando il primo punto al secondo inning con Alessia Zavaroni, senza pero riuscire a sfruttare al meglio ben 3 valide. Pareggia Saronno con Alessandra Rotondo al quarto: base ball concessa da Natascia Ablondi (che poi comunque completerà la partita con la vittoria), un lancio pazzo e un errore difensivo. Torna avanti Collecchio al quinto con triplo di Logan Moreland e singolo RBI di Chiara Bassi. Nuovo pareggio delle padrone di casa con i singoli di Valentina Grazzi, Francesca BettiValeria Bettinsoli. Tiene duro Collecchio mentre il Saronno, che anche in questa partita alterna i tre pitcher, cede al settimo con il punto segnato da Logan Moreland, dopo errore difensivo, colpito (Chiara Bassi) e bunt valido di Elena Chiesa.

IL TABELLINO DI GARA 1

IL TABELLINO DI GARA 2

I RISULTATI, LA CLASSIFICA E LE STATISTICHE DEL GIRONE A

20180519 alice parisi bollate batte un triplo a parma serie a1 softball k73-oldmanagency
20180519 alice parisi bollate batte un triplo a parma serie a1 softball k73-oldmanagency
20180519 alice parisi bollate arriva in terza dopo triplo a parma serie a1 softball k73-oldmanagency
20180519 alice parisi bollate arriva in terza dopo triplo a parma serie a1 softball k73-oldmanagency
20180519 courtney auger parma serie a1 softball k73-oldmanagency
20180519 courtney auger parma serie a1 softball k73-oldmanagency
20180519 elena slawitz parma si tuffa a casa contro bollate serie a1 softball k73-oldmanagency
20180519 elena slawitz parma si tuffa a casa contro bollate serie a1 softball k73-oldmanagency
20180519 elisa cecchetti bollate in battuta serie a1 softball k73-oldmanagency
20180519 elisa cecchetti bollate in battuta serie a1 softball k73-oldmanagency
20180519 elisa cecchetti salva in seconda a parma serie a1 softball k73-oldmanagency
20180519 elisa cecchetti salva in seconda a parma serie a1 softball k73-oldmanagency
20180519 margherita giovanardi parma nel box serie a1 softball k73-oldmanagency
20180519 margherita giovanardi parma nel box serie a1 softball k73-oldmanagency
20180519 sara pauly bollate serie a1 softball k73-oldmanagency
20180519 sara pauly bollate serie a1 softball k73-oldmanagency