Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

La quarta di andata può essere una giornata chiarificatrice

Intervallato da una continua utilissima serie di appuntamenti con le maglie azzurre, torna il massimo campionato di softball. Si parte dalle “mini-fughe” che hanno imbastito l’MKF Bollate (nel girone A) e lo Specchiasol Bussolengo (nel girone B). Il loro apparente dominio, sul quale ci sarebbe comunque stato da scommettere già alla vigilia della stagione, è frutto di un netto vantaggio sulle pedane di lancio.

Nella quarta giornata, che va in scena tra sabato 19 maggio (cinque sfide) e domenica 20 maggio (si gioca a Sesto Fiorentino), il pronostico dice vantaggio per le capoclassifica. L’impegno del Bollate è a Parma contro il Taurus Donati Gomme. Nella squadra gialloblù, che sembra avere qualche difficoltà con il lanciatore straniero Courtney Auger, c’è attesa soprattutto per le ex di turno Giorgia Migliorini e Sara Riboldi. Nel caso di quest’ultima sarà bellissima la sfida in pedana contro Greta Cecchetti, da sempre il suo tutor softballistico. Come abbiamo avuto modo di vedere dai numeri delle statistiche, sulla carta per la squadra di Luigi Soldi (che potrà contare anche sull’innesto di Elisa Cecchetti, rientrata dagli USA) dovrebbe essere un impegno favorevole per allungare sul resto delle inseguitrici, ma per le ragazze di Andrea Longagnani non c’è più molto tempo da perdere in chiave salvezza.

Sempre stando alle impressioni che si sono avute nella prima parte di questa stagione, dovrebbe riuscire a mantenere il passo, al secondo posto della graduatoria, la Rheavendors Caronno. La formazione varesina è attesa dalla logisticamente difficile trasferta di Nuoro. Il Banco di Sardegna potrebbe non avere il gruppo delle straniere ceke, mentre il manager della Rhea, Argenis Blanco, che in settimana non ha avuto a disposizione Michelle Floyd, volata oltreoceano, dovrà cercare di dare alla squadra la fiducia necessaria per limare alcune imprecisioni che si sono viste nell’impegno amichevole del giovedì contro il Talent Team.

A Saronno la squadra di casa, che ha aggiunto al roster Mariel Bertossi, rientrata dal College, ospita un Collecchio in apparente difficoltà. Le ragazze di Marco Villani, che non possono contare sull’aiuto di un pitcher straniero, dopo le due nette vittorie all’esordio in Sardegna, hanno infilato una sequenza di quattro sconfitte preoccupanti. Da questo confronto si potrà capire quale delle due formazioni potrà essere in corsa fino alla fine per i playoff.

IL PROGRAMMA DEL GIRONE A

Nel gruppo B il compito della capoclassifica Specchiasol Bussolengo, sebbene sia in programma un double-header casalingo, appare più complicato rispetto a quello del Bollate, visto che in provincia di Verona arriva il Tecnolaser Europa Pianoro di Marina Centrone. Le bolognesi hanno la miglior media battuta di squadra del raggruppamento e sembrano essere una squadra destinata a disturbare la leadership di Bussolengo e Forlì. Per Bussolengo, che dopo Bollate, ha i migliori numeri nelle speciali classifiche dei lanciatori di tutto il campionato il pronostico è favorevole, ma attenzione perché se McKenna Bull (il pitcher americano di Pianoro) dovesse giocarsela alla pari con Morgan Melloh, la sfida tra le italiane della nazionale (Ronchetti e Comar) potrebbe diventare la chiave per rompere l’equilibrio.

A Montegranaro impegno complicato per il Guardolificio Diomedi: unica squadra, del novero delle 12 della Serie A1, ancora senza vittorie. Nella Marche arrivano le Metalco Thunders Castellana, formazione che viaggia a media .500 e che sembra essere in continua crescita. Per Montegranaro molto importante il rientro del picther straniero, Kimberly Reeder, dopo le due giornate si squalifica.

Chiude il quadro della giornata l’unica sfida domenicale, quella di Sesto Fiorentino tra la squadra di Simona Nava e le campionesse d’Italia del Poderi Dal Nespoli Forlì. Le romagnole, che avevano iniziato la stagione vincendo la Coppa Italia, sembrano avere qualche difficoltà a “entrare in palla”. Storicamente squadra molto potente nel box di battuta, in questa fase iniziale del campionato le statistiche non la premiano. In più Calixto Soca Miyar deve fare i conti con un roster privo di una lanciatrice straniera, anche se l’apporto dato dal ricevitore americano, Annie Aldrete, è decisamente di alto livello. Sarà una bel confronto quello che si giocherà in Toscana: decisamente indicativo rispetto alle reali potenzialità di entrambe le formazioni.

IL PROGRAMMA DEL GIRONE B

LIVE PLAY BY PLAY DI GIORNATA

Il segreto della "fuga" di Bollate e Bussolengo: la pedana di lancio

Bussolengo tiene il passo di Bollate nella giornata delle tre no-hit

Bollate e Bussolengo uniche a punteggio pieno

A Bussolengo il clou della seconda di Serie A1 Softball

Serie A1 Softball: le grandi favorite partono con il piede giusto

Serie A1 Softball: prima giornata con sei sweep

Al via la Serie A1 Softball: edizione numero 50