Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1
Forlì Campione d'Italia 2017

Serie A1 softball 2018: playball il 28 aprile

Dopo il ripescaggio deciso dal Consiglio Federale nell'ultima seduta di Riccione, la Commissione Organizzazione Gare ha formulato i gironi ed elaborato il calendario della stagione 2018. Così come dalle indicazioni emerse dalla riunione delle società di inizio dicembre, nel girone A sono state inserite Bollate, Caronno, Collecchio, l'ultima arrivata Nuoro, Old Parma e Saronno, mentre nel gruppo B ci saranno Bussolengo, Forlì, Pianoro, Sestese, Thunders Castellana e la matricola Unione Fermana.

La stagione, così come nel 2017, inizierà con la disputa e l'assegnazione della Coppa Italia che poi dal 28 aprile lascerà spazio al campionato. Campionato che si svilupperà in una prima parte di girone all'italiana andata e ritorno per disputare poi a settembre (da sabato 1) la fase dell'intergirone in 3 weekend. Al termine della regular season le prime due squadre di ogni girone accederanno alle semifinali da cui usciranno le sfidanti delle Italian Softball Series.

Nell'arco della stagione è prevista una sosta nel primo weekend di giugno alla fine del girone d'andata, poi la A1 softball si fermerà dopo la fine del ritorno (7-8 luglio) per l'Europeo U19, che si disputerà a Staranzano (16-21 luglio), e per permettere alla Nazionale di Obletter di preparare il Mondiale in programma dal 25 luglio al 12 agosto in Giappone. Nella settimana dal 20 al 25 agosto campionato ancora fermo per permettere a Forlì, Bussolengo e Bollate di partecipare alle competizioni europee per club. L'ultima sosta sarà dal 16 al 23 settembre quando l'Italia sarà impegnata nel SuperSix in Olanda.