Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1
La batteria azzurra all'ultimo Europeo formata da Greta Cecchetti e Erika Piancastelli (Grega Valancic)

Cambia il regolamento Tecnico di Gioco di softball

Al recente Congresso della WBSC tenutosi in Botswana lo scorso ottobre, sono stati approvati diversi cambiamenti nel Regolamento Tecnico di Gioco (RTG) di Softball, che verranno inclusi nella prossima versione valida per gli anni 2018-2021. Quest’ultima, per entrare in vigore in Italia, dovrà comunque essere approvata dal Consiglio Federale.

La maggior parte di queste variazioni sono di secondo piano, ma due di esse avranno sicuramente un certo impatto sul gioco: la modifica dell’area di strike e della regola del lancio.

La nuova regola dell’area di strike (R. 5.1.41) è così definita: "Lo spazio sopra qualsiasi parte del piatto di casa base, compresa fra la parte bassa dello sterno e la Nuova area strike softball 2018-2021parte bassa della rotula del battitore, nella sua naturale posizione di battuta."

In altra parte del nuovo Regolamento (R. 5.4.3) viene maggiormente specificato che per essere considerato strike, "la parte alta della palla deve essere sotto la parte bassa dello sterno, e la parte bassa della palla deve essere sopra la parte bassa della rotula", come esemplificato dalla figura a lato.

Per quanto riguarda invece la variazione della regola del lancio, viene stabilito che solamente il piede perno dovrà essere attaccato alla pedana, e non entrambi i piedi come era fino ad ora. Le lanciatrici potranno partire quindi con il piede non di perno staccato, anche se non potranno, una volta unite le mani, fare un ulteriore passo indietro. La nuova regola (R. 4.3.1) dice infatti: "Il piede non di perno (il piede del passo) deve restare fermo all’inizio e durante la pausa. Il piede non di perno si può muovere solo in avanti con l’inizio del lancio. Ogni movimento all’indietro del piede non di perno durante o dopo la pausa è una azione illegale."

Di queste e delle altre variazioni del RTG si parlerà diffusamente nella prossima Convention di fine gennaio, con sedute comuni fra arbitri e tecnici per analizzare queste e le altre novità regolamentari.