Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Battute finali per i playoff dell'Italian Softball League

Tutto da decidere nel massimo campionato di softball dove si potrebbero conoscere in questo weekend i nomi delle squadre che si contenderanno il tricolore nelle Italian Softball Series. Tutto dipenderà dai risultati che usciranno dall'ultimo turno dei playoff che si gioca tra sabato e domenica e che potrebbe rendere inutili o determinanti i recuperi fissati per la prossima settimana nel girone C.
Proprio nel gruppo C è lotta lombarda tra MKF Bollate e Saronno che, calendario ha voluto, si sfideranno nel weekend in un doppio incontro molto probabilmente decisivo. Per chiudere i conti senza dover passare per i recuperi le ragazze di Luigi Soldi dovranno puntare alla doppietta, unico risultato che le renderebbe irraggiungibili. In caso di pareggio tutto sarebbe invece rimandato a martedì con il Bollate che avrebbe comunque il vantaggio di essere padrone del suo destino e con una vittoria nel completamento contro il Tecnolaser Europa Pianoro, che però potrebbe essere ancora in gioco,  guadagnarsi le Italian Softball Series. Condizione che invece avrebbe il Saronno nel caso riuscisse a firmare lo sweep nel derby di sabato. In un caso di arrivo in parità dopo i recuperi decideranno gli scontri diretti ed eventualmente il Team Quality Balance sempre negli scontri diretti. Il bilancio delle sfide tra Bollate e Saronno sorride a Cecchetti e compagne che si sono imposte in 3 delle 4 

partite giocate, ma eccetto la prima gara di ritorno, si è sempre assistito ad un grande equilibrio con vittorie dagli scarti minimi.
Nel girone l'altra sfida sarà tra Tecnolaser Europa Pianoro e Metalco Thunders Castellana. Una sfida dalle quale le emiliane devono ottenere una doppia vittoria per alimentare le speranze di qualificazione alla finale, nella speranza che da Saronno non arrivi la notizia della doppietta del Bollate che porrebbe fine alla rincorsa. In caso di qualsiasi altro risultato, come detto, a decidere saranno i recuperi di martedì 19 settembre.  

IL PROGRAMMA DEL GIRONE C

Anche nel girone D è lotta a 2 per l'accesso alle Italian Softball Series. In questo caso con una situazione ancor più di equilibrio perchè Specchiasol Bussolengo e Poderi Dal Nespoli Forlì guidano appaiate la classifica con un cammino impeccabile di 4 vittorie senza sconfitte, dopo il recupero vincente di martedì della squadra di Calisto Soca Miyar con il Collecchio. A decidere saranno gli scontri diretti sul diamante di Forlì in programma sabato pomeriggio e sera: se le 2 squadre dovessero dividersi la posta in palio si guarderà al Team Quality Balance delle 2 partite di sabato. In regular season il Bussolengo ha conquistato 2 vittorie casalinghe, mentre al ritorno si è diviso la posta in palio con il Forlì. Le venete si presentano al big-match con una pedana di lancio ancora illibata nei playoff, dove non hanno subito punti, e si prospettano delle interessanti sfide sia nella gara riservata alle lanciatrici ASI, dove si confronteranno Ilaria Cacciamani e Veronica Comar, sia in quella delle straniere dove il Poderi Dal Nespoli si affiderà a Danielle O'Toole mentre Bussolengo a Jolene Henderson. Per il resto anche le statistiche parlano di 2 squadre molto simili sia nel box (mb .198 per le ragazze di Obletter contro il .178 delle avversarie) sia in difesa (5 errori a testa nella post season).
Sabato scenderanno in campo, in terra lombarda, anche Caronno e Kampo Labadini Collecchio che, non potendo più puntare alla finale, proveranno solamente a chiudere al meglio la propria stagione.

IL PROGRAMMA DEL GIRONE D