Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1
Una arrivo chiuso in seconda di Luna Oliveti (PhotoBass)

Acquisiti i playoff nel gruppo A; Specchiasol aritmeticamente primo nel gruppo B

La prima giornata post-europei per la Italian Softball League fornisce i primi verdetti in vista della seconda parte della stagione. Le vittorie, secondo pronostico di quasi tutte le prime della classe, infatti, regalano alcune certezze. Nel gruppo A, per esempio, è stabilito il quadro delle quattro formazioni che parteciperanno ai playoff: Bollate, Caronno, Collecchio e Saronno, al momento in questo ordine.
Nel gruppo B, invece, non c’è ancora la divisione definitiva tra chi lotterà per il titolo e chi per non retrocedere, ma una certezza è arrivata ed è quella che le campionesse d’Italia in carica dello Specchiasol Bussolengo hanno acquisito la prima posizione aritmetica.

Nel gruppo A doppietta nel sentito derby contro la Rheavendors Caronno, per la capoclassifica MKF Bollate. Sul campo dove si sono di recente conclusi i Campionati Europei (con la vittoria dell’Olanda in finale contro l’Italia), Greta Cecchetti ha affrontato proprio la pitcher campione d’Europa, Lindsey Meadows (peraltro ex di turno), in gara 1 e, con la collaborazione di Sarah Pauley (4 riprese in pedana da rilievo vincente), ha costruito la vittoria 1-0. Il punto della vittoria subito al primo inning, con una base ball a Elisa Cecchetti, una valida interna di Alice Parisi, una battuta in scelta difesa di Lara Buila e un errore difensivo di Meadows.
Con la prima gara giocata a metà da propri lanciatori, Luigi Soldi ha avuto la possibilità di alternare le scelte in pedana anche nella seconda partita ed è arrivata un’altra vittoria con il raddoppio del gap: ancora Elisa Cecchetti apre le segnature con base ball, rubata, errore di tiro del catcher e palla mancata. Ed è sempre Elisa Cecchetti a raddoppiare con singolo, doppia rubata e singolo di Alice Parisi.

Doppietta anche per il Kampo Labadini Collecchio che, approfittando del turno casalingo contro il Legnano, va ad agganciare in classifica proprio il Caronno. 5-1 e 8-0 (con partita conclusa al quinto per manifesta inferiorità) i risultati finali per la squadra di Marco Villani, che ha dominato con Natascia Ablondi e Federica Tagliavini (capace di chiudere senza concedere alcuna valida in cinque riprese) in pedana e un box di battuta veramente molto caldo: fuoricampo da un punto in gara 1 per Alessia Zavaroni; fuoricampo da 3 punti di Elena Chiesa in gara 2.

Stesso andamento, anche se con parziali meno netti, per il Saronno che, in casa, ha ottenuto la doppietta contro il Banco di Sardegna Nuoro. Gara 1 dominata dalla squadra varesina con Alice Nicolini partente, Serena Boniardi vincente (5 riprese) e Susanna Soldi in chiusura contro Elisa Brandino. Solo 2 valide realizzate dal Nuoro (i doppi di Danielle Fonseca e Linda Corbellini), mentre la squadra di casa (che di doppi ne ha realizzati 3: Arianna Nicolini, Susanna Soldi e Serena Boniardi) è riuscita ad avere sempre in pugno la partita vincendo 5-0. Nel secondo match Saronno subito in vantaggio con una volata di sacrificio di Alice Nicolini, cerca l’allungo con 3 punti al quinto dopo una brevissima interruzione per la pioggia; il Nuoro cerca di rientrare e con un singolo di Fonseca, doppio di Michela Musitelli e triplo di Erika Piras, fa paura al sesto ma segna solo 2 punti per il definitivo 4-3.

RISULTATI, CLASSIFICHE E STATISTICHE DEL GRUPPO A

La doppietta nel derby contro le Metalco Thunders Castellana consente allo Specchiasol Bussolengo di acquisire il primo posto del gruppo B con tre giornate di anticipo. La squadra di Obletter affronta la prima partita con Nisa Ontiveros in pedana, opposta a Carlotta Salis. È una partita molto equilibrata nelle prime riprese, poi le campionesse d’Italia prendono il largo al terzo con i singoli di Lara Cecchetti e Laura Vigna e il triplo di Mariel Bertossi; si aggiungono quattro valide e due punti al quinto e ben cinque valide (Princic, Marrone, Vigna, Gasparotto e Collina) con quattro punti al sesto che fissano il finale sull’8-1.
In gara 2 si decide tutto al settimo con singolo di Giulia Longhi, base ball a Marta Gasparotto, singolo di Fabrizia Marrone ed errore difensivo su bunt di sacrificio di Del Mastio: è così che le biancoverdi costruiscono il punto dell’1-0.

Non va oltre il pareggio, in casa, contro il Taurus Donati Gomme Parma, il Poderi Dal Nespoli Forlì che, dopo una prima partita dominata, è stato sconfitto in gara 2. In sole quattro riprese, la prima partita è andata in archivio con un particolarmente netto 11-0, firmato da Ilaria Cacciamani in pedana e da 11 valide totali, tra le quali il fuoricampo da tre punti che ha chiuso la partita di Courtney Gano.
In gara 2, la squadra parmigiana ha cercato subito una reazione e con una serie di tre valide e un errore difensivo ha messo le emiliane in una condizione di vantaggio di 4-0 che il Forlì non è più riuscito a colmare, nonostante un maggior numero di valide (7 contro 4) e due punti segnati nella settima ripresa, che hanno ridotto al minimo il divario, ma comunque non hanno evitato la sconfitta 5-4.

Infine pareggio (nell’unica sfida giocata, a Sesto Fiorentino, di domenica) anche tra Sestese e Tecnolaser Europa Pianoro. In gara 1 le emiliane hanno vinto solamente 1-0 con il punto segnato al primo extra-inning, con due bunt di sacrificio, nonostante in tutta la partita abbiano battuto un totale di 7 valide contro Monica Perry, ma senza mai riuscire a essere produttive.
Riscatto nella seconda partita per la formazione di Simona Nava, capace di segnare subito due punti al primo inning e poi, con Mara Papucci in pedana di controllare la partita. Altri due punti, con una sola valida e un errore al quarto e gara chiusa 4-0.

RISULTATI, CALSSIFICA E STATISTICHE DEL GRUPPO B