Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

La pioggia dimezza la giornata in serie A2 softball

Il quarto turno del girone di andata di serie A2 softball è stato disturbato dalla pioggia, che ha costretto al rinvio di due serie e disallineato le classifiche dei gironi.

Nel girone A era in programma solo il doppio confronto tra LaLoggia e Star Cairo, che è terminato a favore delle piemontesi con i netti risultati di 10-3 e 14-1, in tutti e due i casi per manifesta inferiorità al sesto ed al quinto inning.
Appare chiaro dai primi risultati stagionali che le liguri dovranno lottare con il Supramonte per evitare l'ultimo posto nel girone, da verificare dopo i vari recuperi il divario tra La Loggia, Jacks Torino e New Bollate.

Nel girone B sono state rinviate le gare tra Wild Pitch Bussolengo e Tommasin Padova, mentre la Tecnovap Verona ha fatto doppietta col Dolomiti senza concedere punti, 7-0 e 15-0 i parziali, Marta Ederle la migliore nel box per le veronesi, che rimangono imbattute in vetta solitaria alla classifica.

La capolista Langhirano invece è stata fermata dal Rovigo, le parmensi hanno vinto e dominato gara 1, chiusa con il punteggio di 14-1 al quarto inning, ma hanno subito il riscatto delle padrone di casa nella seconda partita.
La gara è stata caratterizzata da un altalena di punteggio nella parte centrale, poi il Rovigo ha segnato i punti del definitivo 10-6 nella parte finale grazie ad errori difensivi, ma anche a due valide extrabase di Avanzi e Boldrin.

Nel girone C sono state Macerata e Rotostampa Cali Roma a dover rinunciare a scendere in campo a causa del maltempo, mentre si è conclusa con una vittoria per parte la sfida tra Atoms Chieti e Liburnia Livorno.
In gara 1 le teatine vengono trascinate al successo dalla shut-out di Anna Salvatore, che ha concesso solo tre hit alle avvesarie, mentre le valide di Mammarella e compagne hanno fissato il risultato sul 6-0.
In gara 2 si sono invertiti i ruoli, con Ginevra Comi in pedana a frenare le mazze abruzzesi, mentre il lineup livornese ha segnato tutti gli 11 punti tra primo e terzo inning.
L'Atoms ha tentato un timida rimonta ma il parziale si è rivelato troppo pesante, e la partita è terminata 11-5 per la squadra ospite.

 

CALENDARIO, RISULTATI E TABELLINI