Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Doppia affermazione del Pianoro nei recuperi con Parma

Il Tecnolaser Europa Pianoro firma la doppietta ai danni del Taurus Donati Gomme Parma nei recuperi della quinta giornata di andata del girone B e aggancia in classifica il Poderi Dal Nespoli Forlì a quota .500. Due vittorie diametralmente opposte: per manifesta (11-0) alla quarta ripresa nel completamento di gara1, un soffertissimo 3-2 con il punto della vittoria al quarto extrainning nella seconda sfida che lascia le ducali con un pugno di mosche nonostante un attacco più produttivo (5 valide contro 2).

Tutto facile per il Pianoro nel completamento della prima sfida con il Parma da cui il nove felsineo partiva in vantaggio 4-0 a metà della seconda ripresa. Un vantaggio che il Tecnolaser ha difeso per un inning e poi incrementato in maniera decisiva nel terzo attacco dove ha siglato i 7 punti che hanno poi permesso la chiusura anticipata della partita (11-0). In pedana la squadra ducale ha confermato Carlotta Mori, al contrario il Pianoro si è affidato nella ripresa ad Alice Ronchetti, dopo l'inning lanciato da Anisley Lopez nel primo scorcio giocato 10 giorni fa. Come detto, dopo i 4 punti siglati prima della sospensione per pioggia, è decisiva la terza ripresa dove il Tecnolaser Europa apre con il doppia di Oliveti a cui seguono altre 5 valide, con un errore della difesa parmigiana, che portano in cassaforte 7 punti. In vantaggio 11-0, è poco più che una formalità per Ronchetti chiudere il quarto inning senza subire punti e permettere così la sospensione per manifesta.

Molto più spettacolare la seconda sfida dove è avvincente il duello in pedana tra Anisley Lopez del Pianoro e Merlys Gonzales del Parma. Le due lanciatrici partenti non concedono punti agli attacchi avversari per tutte le 7 riprese regolamentari in cui Parma non sfrutta al quarto una situazione di due corridori sulle basi senza eliminati e Pianoro invece vede Mattioli eliminata a casa base I festeggiamenti del Pianoro dopo il punto della vittoria nella seconda sfida (PhotoBass)nel corso del sesto inning. Si arriva così al primo extrainning dove Parma prima vede eliminata a casa Chiari su un tentativo di pesta e corri, poi sblocca la partita nel corso della stessa ripresa con Filler a punto su lancio pazzo (0-1). La risposta del Pianoro è firmata da Ferrari che, dopo essere avanzata in terza su sacrificio, corre a casa sulla groundball di Brandi (1-1). Si prosegue nelle riprese supplementari e dopo un nono attacco sterile in cui nessuna delle due squadre riesce a mettere a referto punti, si assiste ad un altro botta e risposta al decimo inning. Questa volta a favorire i punti sono 2 errori difensivi, uno per parte, che lasciano la partita in parità (2-2). La sfida si risolve quindi all'undicesima ripresa. Ronchetti subentrata a Lopez ottiene 3 eliminazioni grazie anche ad un doppio gioco difensivo e lascia Parma all'asciutto, mentre al cambio campo le ducali decidono per l'intezionale a Brandi per forzare il gioco, ma sono poi punite dal doppio al centro di Trevisan che regala la vittoria al Tecnolaser Europa (3-2).

TABELLINI, CLASSIFICA E STATISTICHE DEL GIRONE B