Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Un solo pareggio nel primo turno di A2 softball

Il campionato cadetto di softball è iniziato con un weekend quasi esclusivamente di "doppiette", che in certi casi hanno preannunciato i rapporti di forze all'interno dei gironi.

Nel girone A si è giocato un solo confronto, a senso unico, tra Star Cairo e New Bollate, terminati in favore delle ospiti 10-3 (6 inning) e 14-1 (5).
Il girone B ha visto prevalere in due occasioni le squadre in trasferta, come nel caso del Langhirano che si è imposto al Wild Pitch in tutte e due le gare con l'identico punteggio (8-7).
In gara 1 le langhiranesi hanno rimontato e sorpassato le avversarie nell'ultimo inning con tre valide (due da extrabase), in gara 2 invece hanno fermato la rimonta del Wild Pitch, che era arrivato ad un solo punto di distacco con corridore in base ed un solo out.
L'altra doppietta esterna è quella della Tecnovap Verona, ai danni del Tommasin Padova, molto combattuta gara 1, vinta 9-8 fermando il recupero delle patavine nell'ultima ripresa, più facile gara 2, terminata per manifesta inferiorità dopo 4 riprese con il punteggio di 12-2.
L'unico doppio successo interno è ad opera del Rovigo, che ha avuto la meglio sul Dolomiti Bolzano prima del minite in tutte e due le occasioni, 9-2 ed 8-1 i parziali.

Il Diomedi Montegranaro, favorito nel girone C, si è imposto per due volte a fatica sul Liburnia Livorno, 3-1 e 5-4 i parziali.
In gara 1 le marchigiane hanno segnato tutti i punti nei primi due inning, poi la pedana Luconi/Marcolini ha difeso il vantaggio sino alla fine; simile il copione in gara 2, con le livornesi che si sono fermate ad un solo punto dal pareggio, con Marclini che ha però eliminato al piatto i re battitori che si sono presentati nel box al settimo inning.

L'unico "pareggio" della giornata è arrivato da Chieti, il Cali Girls Roma ha vinto gara 1 e le padrone di casa si sono imposte in gara 2.
La prima partita è stata decisa dal punto segnato da Giorgia Telò nella quarta ripresa, l'1-0 è stato poi difeso dalla stessa Telò, in pedana per 7 riprese complete, con 2 sole valide concesse.
Le abruzzessi Atom's si sono prese successivamente la rivincita, dominando gara 2, terminata per 8-1 in 5 riprese.

 

RISULTATI E TABELLINI