Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1
Joudrs Praga, saluta il pubblico dopo vittoria contro Forlì (Grega Valančič)

Forlì fuori, la finale è Sparks Haarlem-Joudrs Praga

Il Poderi Dal Nespoli Forlì conclude la European Premiere Cup al terzo posto, sconfitto nella semifinale di recupero 2-0 dallo Joudrs Praga. Se ne va anzitempo anche l’altra squadra italiana, dopo l’addio con quarto posto dello Specchiasol Bussolengo (che aveva vinto un anno fa a Praga). La formazione romagnola perde la terza partita consecutiva e lascia che siano 2 squadre straniere a giocarsi il titolo: Sparks di Haarlem (alla ricerca della quarta affermazione, l’ultima nel 2012) e Joudrs Praga (che cerca il primo titolo continentale).

Il Brutto avvio per le ragazze di Calixto Soca Miyar e soprattutto per la stella americana, Jessica Moore, che subisce 2 punti, concedendo 3 valide ( la prima in assoluto la batte il lead-off  Denisa Podzimkova, che poi andrà a segnare anche il primo punto) è decisivo anche per l’epilogo della gara. La sequenza si alimenta con un bunt di sacrificio di Pfeiferova, una base ball ad Apolena Vyborna, lancio pazzo con avanzamento, altra base ball a Tereza Jakesova e valida interna (che colpisce Moore alla gamba destra), per la prima corsa a casa; una linea a sinistra di Coufalova, su una palla rimasta alta in mezzo al piatto, consente anche Vyborna di segnare e continuare a basi piene. Veronika Peckova va per la volata di sacrificio, ma la battuta è troppo corta e a Montanari, dopo la presa, basta armare il braccio per evitare movimenti sulle basi. Chiude Moore facendo battere Patlichova su di sé per una facile assistenza.

Dall’altra parte Peckova, il primo corridore in base lo manda al secondo inning (base ball concessa ad Amber Parrish), ma si riscatta immediatamente con 3 out veloci: volata per Montanari e battuta in doppio gioco di Carlotta Zauli.

Al terzo Apolena Vyborna apre con una texas sopra l’interbase sul primo lancio di Moore e allora Calixto Soca Miyar cambia in pedana e mette Emily Vincent, operando contestualmente una serie di cambi interni (Moore in prima e Onofri in terza al posto di Cerioni). Un sacrificio di Jakesova è funzionale alle boeme per avere Vyborna in posizione punto, ma Vincent esce bene, nonostante una base ball concessa a Lemberkova: colta rubando Vyborna e strike-out Coufalova.

La no-hit di Veronika Peckova si interrompe al quarto: con 2 out, Emily Vincent, dopo un lungo turno nel boxa  difendere il piatto, ottiene una linea al centro, ma si ferma i prima perché poco dopo, anche Amber Parrish difende bene il piatto ma la sua battuta (altra linea) è esattamente dentro il guanto del terza base e lo Joudrs rimane avanti di 2.

Al quinto, per la seconda ripresa consecutiva, Forlì apre con una valida (Montanari linea a sinistra) ma non riesce a concretizzare: sacrificio di Zauli, strike-out per Moore e texas raccolta al volo dall’interbase per Cacciamani.

Al sesto lo Joudrs lascia un corridore in terza, grazie a una straordinaria presa in corsa verso gli esterni di Elisa Grifagno, ma il Poderi Dal Nespoli non riesce comunque a impensierire la lanciatrice ceka, che prosegue nella sua sequenza di facili out, a iniziare da Giulia Mattioli, impaziente ed eliminata al volo dall’interbase sul primo lancio. Onofri e Grifagno rimangono nel box un po’ di più, ma la sostanza non cambia.

È molto veloce anche l’ultimo attacco dello Joudrs. Invece Forlì non molla e prova l’ultimo assalto, partendo  Emily Vincent nel box che lascia passare primo lancio ball e poi, sul secondo, mette in campo un line-drive a destra che si trasforma in valida. Il battitore successivo, Amber Parrish, va sul conto pieno, ma termina il turno al piatto, mentre Vincent ruba la seconda. Tocca ad Andrea Montanari che, sul conto di un ball e 2 strike, alza un altissimo pop in diamante ed è il secondo out. Il terzo arriva con il nono K della partita di Veronika Peckova, su Carlotta Zauli.

IL TABELLINO DI FORLÌ-JOUDRS

RISULTATI, CLASSIFICHE, STATISTICHE DELLA EUROPEAN PREMIERE CUP

La finale delle ore 17.00 tra Sparks di Haarlem e Joudrs Praga in diretta streaming su Playo.tv.

GUARDA IL LIVE SPARKS-JOUDRS

da Ronchi dei Legionari, Michele Gallerani

81 201608120 emily vincent forl in pedana contro joudrs grega valani
81 201608120 emily vincent forl in pedana contro joudrs grega valani
82 201608120 apolena vyborna joudrs praga assistenza grega valani
82 201608120 apolena vyborna joudrs praga assistenza grega valani
83 201608120 martina laghi forl in seconda grega valani
83 201608120 martina laghi forl in seconda grega valani
84 201608120 apolena vyborna joudrs praga in battuta grega valani
84 201608120 apolena vyborna joudrs praga in battuta grega valani
85 201608120 jessica moore forl in pedana grega valani
85 201608120 jessica moore forl in pedana grega valani
86 201608120 emily vincent forl unica a battere valido contro joudrs grega valani
86 201608120 emily vincent forl unica a battere valido contro joudrs grega valani
87 201608120 carlotta zauli ultimo out contro joudrs grega valani
87 201608120 carlotta zauli ultimo out contro joudrs grega valani
88 201608120 veronika peckova joudrs praga in pedana grega valani
88 201608120 veronika peckova joudrs praga in pedana grega valani
89 201608120 tomas kusy joudrs praga esulta sullultimo out grega valani
89 201608120 tomas kusy joudrs praga esulta sullultimo out grega valani
90 201608120 joudrs praga esulta a fine partita grega valani
90 201608120 joudrs praga esulta a fine partita grega valani